Con il caldo puoi Rinfrescare le tue Tende e renderle profumatissime con questi metodi fai da te

270
rinfrescare-tende-limone

Ad abbellire la nostra casa, oltre ad un arredamento che rispecchia i nostri gusti personali, ci sono sicuramente le tende!

Che siano colorate, decorate con fantasie diverse o neutre, hanno sempre quel tocco in più da dare all’ambiente per renderlo unico.

Inoltre è sempre bello averle anche pulite, fresche e profumate! Proprio per questo oggi vedremo insieme tutti i metodi per profumarle e rinfrescarle!

Primo passo: lavaggio accurato

Il primo passo da compiere è sicuramente un lavaggio accurato!

Tuttavia stiamo parlando di tessuti che sono molto delicati e a cui bisogna prestare sempre una particolare attenzione, pertanto ricordiamo che è importantissimo leggere prima le etichette di lavaggio.

Dunque vediamo come lavarle al meglio in base al materiale di composizione!

Lana, seta e velluto

Partiamo proprio dalle tre stoffe più pregiate e delicate che esistono!

Qui più che mai è importantissimo leggere le etichette di lavaggio o eventuali istruzioni lasciate dal produttore.

La cosa certa è che queste tende vanno lavate sempre a mano e mai in lavatrice, dunque occorre un po’ di pazienza.

Prediligete prodotti come il sapone di Marsiglia ed il bicarbonato di sodio mettendone massimo 1 cucchiaio nella vasca.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Quando risciacquate non strizzate troppo e per asciugare l’acqua potete avvolgere la tenda in uno o più asciugamani.

Cotone

A differenza della tipologia sopra riportata, le tende in cotone sono quelle più resistenti nonché le più diffuse in assoluto!

Per lavarle dovrete immergerle in acqua sempre tiepida e mai troppo calda (soprattutto se sono colorate).

Aggiungete poi 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o grattugiato dal panetto, 1 cucchiaio e mezzo d’aceto bianco e 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio.

Lasciate in ammollo per circa 3/4 ore, dopodiché risciacquate sempre in maniera molto delicata.

Lino

Passiamo adesso alle tende in lino, le quali sono sicuramente resistenti, ma facilmente formano delle pieghe.

A tal proposito è consigliabile evitare di stropicciarle troppo e di strizzarle eccessivamente.

Inoltre il lino dovrebbe essere lavabile in lavatrice, ma è importante consultare le etichette di lavaggio e in generale usare sempre temperature basse.

Per il lavaggio a mano immergete la tenda in acqua tiepida e fate stare in ammollo per 4 ore, aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia, poi risciacquate.

Organza

Le tende in organza danno un tocco unico all’ambiente e permettono la penetrazione dei raggi solari, dunque non oscurano le stanze.

Di solito l’organza si presenta sotto forma di organza pura o sintetica e bisogna fare una differenza per i lavaggi.

Nel primo caso dovrete lavare in acqua fredda con solo del bicarbonato di sodio, lasciate in ammollo per qualche ora, poi risciacquate.

L’organza sintetica invece è lavabile in lavatrice con un lavaggio delicato e ad una temperatura di massimo 30°.

Per profumare di fresco

Ora vediamo invece quali sono i trucchetti per profumare di fresco le tende e non avere mai cattivi odori!

Agrumi

Gli agrumi sono l’odore fresco per eccellenza!

Risultano sempre un metodo vincente se si vuole spargere un buon odore in casa e tra l’altro è un rimedio a costo zero!

Tutto quello che dovrete fare è riempire un pentolino con acqua e il succo di un limone, successivamente tagliate delle fette d’arancia e aggiungetele alla soluzione.

Accendete la fiamma e portate ad ebollizione, poi spegnete il fuoco e fate raffreddare. A questo punto filtrate il composto e versatelo in un vaporizzatore.

Spruzzate sulle tende tenendovi a debita distanza per non rischiare di bagnarle.

Lavanda

Ora passiamo ai profumi con l’aroma di fiori, quelli sicuramente più graditi nelle camere!

Se preferite un odore del genere non posso fare altro che consigliarvi la lavanda, un fiore che possiede delicatezza e freschezza allo stesso tempo!

Quello che dovrete fare è preparare un infuso con acqua e una manciata di fiori di lavanda, poi fate raffreddare il composto.

Successivamente filtrate e mettete in un vaporizzatore. Spruzzate in prossimità delle tende, ma sempre a distanza.

Oli essenziali

Un rimedio semplice semplice è quello con oli essenziali!

Dal momento che richiede un tempo di preparazione davvero minimo, la cosa più importante da fare per questo trucchetto è scegliere con cura l’olio essenziale in base alle fragranze che preferite!

Ebbene, tutto quello che dovrete fare è riempire un vaporizzatore piccolo con acqua, poi aggiungete mezzo cucchiaino d’olio ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo ancora una volta che è di fondamentale importanza leggere le etichette di lavaggio riportate sulle tende.