Come lavare gli Strofinacci molto sporchi e farli tornare bianchi

1028
strofinacci-macchie-rimedi

Usandoli giorno dopo giorno, gli strofinacci sono sempre soggetti ad avere delle macchie di sugo e di olio.

Se non si agisce togliendole accuratamente e in modo costante, potrebbero restare impresse sempre nel tessuto, ma per fortuna c’è una soluzione a tutto!

Oggi vi dirò tutto quello che serve sapere su come sbiancare gli strofinacci molto sporchi con un trucchetto fai da te!

Percarbonato di sodio

È il percarbonato di sodio il trucchetto che riuscirà a mandare via tutte le macchie dagli strofinacci molto sporchi senza troppa fatica.

Questo prodotto, infatti, agisce ad una temperatura minima di 40° proprio per il suo potere sgrassante che rappresenta un modo veloce ed efficace al fine di avere gli strofinacci puliti.

Tutto quello che dovrete fare è riempire una bacinella con acqua bollente, immergere mezzo bicchiere di percarbonato all’interno e lasciare in ammollo per 4 o 5 ore.

Successivamente risciacquate e passate al lavaggio in lavatrice: gli strofinacci torneranno come nuovi!

Aceto bianco

Anche l’aceto bianco è da mettere senza dubbio tra i metodi della Nonna che permettono di togliere le macchie ostinate dai tessuti.

Pretrattate la macchia inumidendo il tessuto e strofinando sopra un panno in microfibra con delle gocce d’aceto, lo sporco inizierà già a sbiadirsi.

Dopodiché potrete passare tranquillamente ad un lavaggio in lavatrice con temperature non troppo basse.

Bicarbonato

Sono innumerevoli gli anni che vedono il bicarbonato come protagonista del bucato, prima nei lavaggi a mano e poi in lavatrice.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Questo prodotto molto amato e che non manca mai in casa rappresenta un trucco fantastico per fare in modo che lo sporco sugli strofinacci si sciolga completamente.

Basterà semplicemente fare una pasta densa con del bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Spalmate il composto sulla zona interessata del tessuto e strofinate energicamente, poi mettete in lavatrice e lo sporco non sarà più un problema!

Sapone di Marsiglia

Con il sapone di Marsiglia potrete pulire non solo gli strofinacci sporchi, ma l’intera casa!

Averlo in casa è sempre un vantaggio per la sua fantastica azione sgrassante che useremo proprio al fine di mandare via anche le macchie più ostili.

Inumidite il tessuto sulla zona sporca e strofinate energicamente il panetto di sapone fino a ricoprirla completamente, poi dovrete mettere in lavatrice e procedere con il lavaggio.

Gli stracci saranno non solo puliti, ma anche profumati!

Acqua ossigenata

Un metodo che si pone come sostituto della candeggina data l’efficacia che ha è l’acqua ossigenata!

Usatela sugli strofinacci bianchi o chiarissimi mettendone un po’ sulla macchia e strofinando energicamente con un panno in microfibra.

Una volta terminato il lavaggio ad alte temperature, gli stracci saranno candidi come la neve e potrete riutilizzarli!

Limone

Terminiamo i trucchetti con quello che è l’agrume più versatile al mondo!

Un po’ di succo di limone, infatti, non solo ripristina gli strofinacci togliendo le macchie, ma li ammorbidisce donando un buon profumo.

Mettete prima gli strofinacci in ammollo in acqua calda e il succo di 1 limone grande per almeno 5 ore. Se la macchia dovesse essere ancora presente, strofinate il limone sopra e poi passate al lavaggio in lavatrice.

Addio sporco!

Avvertenze

Al fine di avere gli strofinacci sempre perfetti è consigliabile leggere e rispettare le indicazioni sulle etichette di lavaggio.