Come far tornare i TELI di spugna bianchissimi e morbidi come in HOTEL!

590
sbiancare-teli-spugna

La bellezza dell’estate e delle giornate calde è che basta uno zainetto con all’interno un telo di spugna per poter andare ovunque a rilassarsi, senza programma.

Questi teli, inoltre, assorbono anche molto e sono, quindi, nostri alleati se vogliamo improvvisare un bagno nel mare o in piscina, in quanto ci permettono di asciugarci velocemente.

Purtroppo, però, tendono ad ingiallirsi con il tempo e a diventare un po’ “vintage”. Oggi, quindi, vedremo insieme come sbiancarli e farli tornare come nuovi!

Bicarbonato

Il primo rimedio per avere teli di spugna bianchissimi consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio, un ingrediente che vanta proprietà sgrassanti e sbiancanti ed è molto utilizzato nel bucato per avere capi più bianchi.

Il procedimento è davvero molto semplice, in quanto tutto ciò che dovrete fare è versare un cucchiaio nel cestello della vostra lavatrice e voilà: i vostri teli saranno bianchi come fossero nuovi!

Vi consigliamo di diluire il bicarbonato con un po’ d’acqua o il detergente bio per bucato che usate di solito, così da evitare che possa intasare i tubi dell’elettrodomestico.

In alternativa, si può anche mettere in ammollo il telo, per qualche ora, in una bacinella contenente acqua tiepida e 3 cucchiai di bicarbonato. Poi, procedete con il comune lavaggio e lasciate asciugare i teli lontano dalla luce diretta del sole.

Aceto

Un altro rimedio della nonna che risulta essere molto efficace in questi casi è l’aceto bianco, in grado di sbiancare e ravvivare il candore dei teli bianchi, ma anche usato su teli colorati, aiuta a fissarne e a intensificarne i colori.

Tutto ciò che dovrete fare è versare mezzo bicchiere di aceto bianco in una bacinella piena d’acqua calda.  Poi, immergete al suo interno i teli di spugna e lasciateli in ammollo per qualche ora. Infine, procedete al lavaggio: noterete che i vostri teli saranno bianchi splendenti!

Qui invece ci sono tanti altri consigli per rendere gli asciugamani morbidissimi!

Succo di limone

Quando si parla di sbiancanti naturali, non si può non citare il limone, noto per le sue proprietà sgrassanti e anti-batteriche. Inoltre, grazie alla sua nota agrumata, può conferire un profumo molto piacevole.

Mescolate, quindi, in una bacinella contenente 1 litro d’acqua, mezza tazza di succo limone e mettete in ammollo i vostri teli per qualche ora. Dopodiché, procedete con il comune lavaggio.

Percarbonato di sodio

Dopo il bicarbonato, c’è un altro ingrediente molto efficace che potete utilizzare: il percarbonato di sodio, un rimedio ecologico che potete utilizzare per avere teli più bianchi senza l’utilizzo della candeggina.

Si presenta sotto forma di polvere bianca e potete utilizzarlo sia per il lavaggio a mano che quello in lavatrice.

Vi basterà, quindi, aggiungere un misurino nella vaschetta della lavatrice e procedere con un lavaggio ad alte temperature o a temperature di almeno 40-50 gradi. Esso, infatti si attiva con temperature alte.

Allo stesso modo, per il lavaggio a mano, potete aggiungere un misurino in una bacinella di acqua calda e immergere i vostri teli. Lasciateli in ammollo per qualche ora o anche per tutta la notte. A questo punto, risciacquate e i vostri teli: saranno subito di un colore bianco splendente!

N.B Il percarbonato non è adatto per i tessuti in microfibra, rayon, seta o lana. Inoltre è consigliabile usare sempre i guanti.

Acqua ossigenata

Sebbene non sia un rimedio propriamente naturale, è comunque ecologico e, quindi, può essere utilizzato senza problemi: lacqua ossigenata. Vi ricordiamo, però, di scegliere sempre quella a bassi volumi, perché non irritante e tossica.

Aggiungete, quindi, un cucchiaio in una bacinella contenente acqua tiepida e il gioco è fatto!

In alternativa, potete versare un cucchiaio in lavatrice per ogni lavaggio.

Latte freddo

Infine, c’è un ultimo rimedio che vogliamo proporvi, sebbene vi potrà sembrare un po’ strambo: il latte! Questo ingrediente, infatti, aiuta molto a sbiancare i capi e a renderli morbidissimi.

Immergete, quindi, i vostri teli in una bacinella riempita con il latte e lasciateli in ammollo per qualche ora. Dopodiché, procedete al lavaggio e lasciateli asciugare.

Ovviamente, questo metodo è consigliabile solo in caso di pochi teli che non comportano uno spreco eccessivo del latte.

Avvertenze

Sebbene i nostri rimedi siano delicati e non aggressivi, è sempre bene leggere le etichette di lavaggio per trovare la temperatura di lavaggio ottimale e per evitare di danneggiare la qualità del tessuto.

Altri trucchetti per l’estate!

Se volete conoscere altri trucchetti da provare in estate, ecco a voi altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.