Cosa usare al posto della Candeggina quando fai la Lavatrice?

656
come-sostituire-candeggina

Chi ama i rimedi naturali sa bene che esistono delle alternativa poco inquinanti ed economiche per svolgere ogni faccenda domestica.

Negli anni si sono scoperti i cosiddetti “trucchetti della Nonna” anche per gli elettrodomestici ed in particolare in lavatrice con ingredienti che venivano usati per i lavaggi a mano.

Ad oggi si fa un uso smodato della candeggina, ma siamo sicuri che questo prodotto poco ecosostenibile non possa essere sostituito?

La risposta è che ci sono molte alternative, vediamo insieme cosa usare al posto della candeggina in lavatrice!

Bicarbonato di sodio

La prima alternativa che non posso fare a meno di indicarvi è il nostro caro bicarbonato di sodio!

Questo fantastico ingrediente veniva usato già in passato dalle nostre Nonne ed è per questo che anche in lavatrice da il meglio si sé ed ha una proprietà sbiancante che non ha nulla da invidiare alla candeggina.

Dunque non dovrete far altro che usare 1 misurino di bicarbonato di sodio da mettere direttamente nel cestello della lavatrice ad ogni lavaggio.

Potete usarlo anche per pretrattare le macchie e vedrete che risultato stupendo!

Acqua ossigenata

Ora passiamo all’acqua ossigenata, un ingrediente che spesso viene sottovalutato in casa e che invece è un aiuto prezioso!

Attenzione! L’acqua ossigenata che dovrete utilizzare in questo caso è quella a 10 volumi, ovvero al 3%.

La proprietà sbiancante di questo prodotto è fantastica non solo in lavatrice, ma anche per pretrattare le macchie più ostinate.

Tutto quello che dovrete fare è mettere 2 cucchiai di prodotto in lavatrice ad ogni lavaggio e vedrete che risultato meraviglioso!

Aceto bianco

Non possiamo non menzionare l’aceto bianco tra le alternative economiche e naturali alla candeggina.

Qualunque sia la tipologia che prediligete, l’aceto farà sempre la sua ottima figura se usato in lavatrice, quindi vediamo come fare!

Dovrete semplicemente mettere 1 misurino di prodotto all’interno del cestello o pretrattare le macchie sui tessuti specifici.

Inoltre è anche un ottimo ammorbidente naturale, basterà versare 1 tazzina d’aceto con 1 cucchiaino di oli essenziali a vostra scelta nella vaschetta apposita ed ecco fatto!

Percarbonato di sodio

Tra i prodotti più efficaci e diffusi al posto della candeggina troviamo sicuramente il percarbonato di sodio!

Oltre alla proprietà pulente che è da annoverare tra le migliori, c’è anche quella sbiancante che rendono questo prodotto perfetto per i bianchi.

Per usarlo non dovrete far altro che mettere 1 misurino di percarbonato nel cestello della lavatrice e poi godervi il fantastico risultato!

Ricordo che il percarbonato di sodio va usato ad una temperatura di almeno 40 gradi per agire bene.

Succo di limone

Chi non ha mai usato il succo di limone in lavatrice potrebbe essere scettico nel leggere un rimedio simile, ma stiamo parlando di un trucchetto più usato di quanto sembri!

Infatti il limone ha molte proprietà in comune con l’aceto ed è fantastico per sbiancare e sgrassare i panni, quindi perché non sceglierlo al posto della candeggina?

Dovrete mettere 2 cucchiai di succo di limone ben filtrato nella vaschetta del detersivo ad ogni lavaggio dei bianchi ed ecco fatto!

Potete, inoltre, usarlo anche per pretrattare qualche macchia insieme ad un po’ di sale fino.

Tea Tree Oil

Concludiamo i rimedi alternativi alla candeggina in lavatrice con il tea tree oil!

Non è abbastanza conosciuto come prodotto, ma possiede proprietà pulenti e antibatteriche molto interessanti ed indicate nel nostro caso, poi ha un profumo stupendo!

Usate 1 cucchiaino di tea tree oil insieme ad 1 misurino di bicarbonato in lavatrice e vedrete che fantastico risultato!

Avvertenze

Consultate le etichette di lavaggio prima di usare i metodi descritti al fine di svolgere un lavaggio accurato.