Come togliere gli Aloni gialli di Sudore sotto le Ascelle con questi semplici rimedi!

467
macchie-ascelle

Quelle maglie che riteniamo irrinunciabili e che prendiamo sempre dall’armadio a volte possono creare dei problemini!

Vi chiederete in che modo, beh pensiamo a quando si accumulano dei fastidiosi aloni provocati dal sudore che rendono antiestetico ogni singolo indumento, soprattutto se bianco o molto chiaro!

Come fare per non riporre o mettere da parte quelle maglie che tanto ci piacciono cercando di ripristinarne il bianco?

Oggi vi dirò come dire addio agli aloni gialli di sudore sotto le ascelle con questi rimedi!

Bicarbonato di sodio

La prima tra le soluzioni che vi posso suggerire è usare il bicarbonato di sodio!

Quest’ingrediente è una vera manna dal cielo se usato in lavatrice perché riesce a sbiancare e far tornare di nuovo candidi anche i capi più difficili.

Nel caso degli aloni gialli tutto quello che dovrete fare è creare un composto con bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Spalmate la pasta ottenuta sull’alone giallo e strofinate delicatamente. Lasciate agire per un po’ di tempo e dopo risciacquate con acqua fredda.

A questo punto, se necessario, potete mettere in lavatrice e avviare un lavaggio a temperature alte.

Aceto bianco

Un’alternativa al bicarbonato è l’aceto bianco!

Anche qui stiamo parlando di un ottimo rimedio per avere panni sempre bianchi e splendenti con soluzioni poco inquinanti ed ecologiche!

Dovrete soltanto mettere un po’ d’aceto sulla zona interessata della maglia e lasciate asciugare per circa 20 minuti, successivamente fate asciugare e controllare che la macchia sia andata via definitivamente.

A questo punto non vi resta che procedere con il lavatrice ricordando di poter aggiungere 1 cucchiaio di aceto per potenziare l’azione sgrassante!

Dentifricio

Tante volte abbiamo visto che il dentifricio è un prodotto molto performante in alcune faccende domestiche.

Soprattutto se dobbiamo trattare oggetti bianchi come le suole delle scarpe oppure oggetti in acciaio come il bracciale Pandora, quest’ingrediente dà il meglio di sé!

Può essere ottimo anche nel caso degli aloni gialli sotto le ascelle e vi dirò subito in che modo!

Non dovrete far altro che spalmare un po’ di dentifricio sull’alone e strofinare delicatamente con una spazzolina dalle setole morbide.

Ricordate di fare sempre una leggera pressione mentre strofinate per non danneggiare l’indumento, poi passate al lavaggio in lavatrice.

Percarbonato di sodio

Quando si cercano delle alternative naturali alla candeggina per far tornare i panni bianchi e lucidi, il percarbonato è sicuramente tra le prime scelte!

Dunque pensiamo a quanto possono essere fantastici sugli aloni gialli! Li toglieranno in men che non si dica con ottimi risultati!

N.B. Questo rimedio è indicato principalmente su capi bianchi altrimenti potreste danneggiare il capo.

Create una pasta densa con 1 cucchiaio di percarbonato e acqua a filo, spalmatela sull’alone e strofinate leggermente, poi passate al lavaggio in lavatrice.

Succo di limone

Il succo di limone è sempre la soluzione efficace e delicata per dire addio alle macchie gialle dai vestiti!

Avrete di nuovo le vostre magliette super pulite e potrete indossarle quando volete!

Potete spalmare un po’ di succo di limone direttamente sulla macchia gialla o strofinare mezzo limone sulla zona interessata e lasciare asciugare.

Poi passate al lavaggio in lavatrice con le temperature alte in modo tale da rimuovere l’alone definitivamente.

Acqua ossigenata

Nel caso in cui gli aloni dovessero essere particolarmente ostinati un rimedio che fa per voi è sicuramente l’acqua ossigenata!

Attenzione! Questo metodo è indicato solo per i panni bianchi. Inoltre vi ricordo di usare l’acqua ossigenata a 10 volumi.

Quindi mettete un poco di prodotto sull’alone e lasciate asciugare, poi risciacquate con acqua tiepida più volte finché la macchia non si sarà sbiadita.

A questo punto procedete sempre con il lavaggio in lavatrice ricordando di lavare solo capi bianchi o chiarissimi.

Alcuni consigli anti-aloni

Infine vediamo insieme alcuni consigli anti-aloni per non rischiare di rovinare le magliette che amiamo di più!

Vi suggerisco anzitutto di usare dei capi in cotone o comunque traspiranti in modo che possano far evaporare il sudore e non farlo accumulare sotto le ascelle.

Inoltre prediligete dei deodoranti antimacchia e quando togliete le magliette, mettetele subito in lavatrice in modo da non far asciugare e fissare la macchia.

Se non lavate subito le maglie, infatti, c’è anche la possibilità che si accumulino dei cattivi odori.

Avvertenze

Leggete sempre le etichette di lavaggio sui vestiti e lavateli al contrario per rendere il procedimento più delicato.