Come Togliere il Calcare dai Vetri della Doccia e averli sempre Lucidi

493
vetri-doccia-con-calcare

La cabina doccia è uno dei luoghi del bagno più soggetti alla formazione di calcare a causa del continuo contatto con l’acqua.

Solitamente, questi depositi calcarei li ritroviamo sui vetri che si presentano, quindi, opachi e perdono tutta la loro lucentezza. Ma se finora vi siete perse sempre d’animo quando si trattava di pulire i vetri della doccia, ora non sarà più così!

Vediamo insieme, infatti, alcuni trucchetti casalinghi per togliere velocemente il calcare dai vetri della doccia e averli sempre lucidi!

Aceto

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente noto per le sue proprietà anticalcare e lucidanti. Vi basterà, quindi, riempire una bacinella con acqua calda e aggiungere, poi, 1 bicchiere d’aceto al suo interno.

Dopodiché immergete il panno in microfibra nella miscela così ottenuta e strizzatelo leggermente prima di passarlo sui vetri della doccia. Servitevi, poi, di un altro panno in cotone per asciugare subito i vetri ed evitare la formazione di ulteriori aloni!

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete utilizzare l’acido citrico, il quale è considerato un anticalcare naturale. Vi ricordiamo, infatti, che viene utilizzato come cura lavastoviglie fai da te!

Per far tornare i vetri lucidi, sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e versate tutta la soluzione in un vaporizzatore. Dopodiché, spruzzatela su tutto il vetro e lasciate agire per circa mezz’ora. Infine, passate un panno, risciacquate e togliete l’eccesso di acqua con il tergivetro: addio macchie di calcare!

Bicarbonato di sodio

Come l’aceto e l’acido citrico, anche il bicarbonato di sodio è in grado di rimuovere le macchie di calcare grazie alla sua leggera azione abrasiva in grado di eliminare le macchie gialle dal wc!

Versate, quindi, 1 cucchiaio e mezzo di bicarbonato in un secchio contenente acqua calda, dopodiché immergete un panno nella miscela a passatelo sui vetri.

A questo punto, asciugate accuratamente e il gioco è fatto! Se volete, inoltre, anche profumare questa miscela, vi suggeriamo di aggiungere 3 o 4 gocce di olio essenziale a vostro piacimento.

Sapone di Marsiglia

Dopo l’aceto e il bicarbonato, come poteva mancare all’appello il tanto noto sapone di Marsiglia, l’ingrediente dalle proprietà pulenti molto delicate che può essere utilizzato come uno smacchia-tutto?

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Versate, quindi, 1 cucchiaio colmo di scaglie di sapone in una bacinella contenente acqua calda, dopodiché mescolate e immergete un panno nella soluzione.

Infine, passatelo sui vetri della doccia e asciugateli accuratamente: del calcare e degli aloni non ci sarà più traccia!

Pulire i vetri con il Borotalco

E se volete sapere anche come pulire i vetri con il borotalco, ecco un video per voi!

Succo di limone

Se c’è un agrume noto per le sue molteplici proprietà, questo è di sicuro il limone che non solo è in grado di rimuovere le macchie di calcare nel bagno, ma anche di profumarlo naturalmente!

Versate, quindi, un bicchiere di succo di limone in 500 ml d’acqua, dopodiché travasate la miscela così ottenuta in un flacone con spray e vaporizzatela direttamente sui vetri. Poi, procedete come già visto.

Patata

Infine, vediamo insieme come utilizzare una patata per lucidare i vetri della vostra doccia e rimuovere tutti gli aloni e le macchie di calcare.

Tagliate a metà una patata, dopodiché passatela su tutta la superficie del vetro e lasciate agire per un po’. A questo punto, risciacquate servendovi di un panno in microfibra e asciugate con uno straccio in cotone.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi prima in angoli non visibili per assicurarvi di non danneggiare il vetro.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.