Se hai Cattivi Odori nell’Armadio prova ad usare questi metodi semplici ma efficaci

107
cattivi-odori-armadio-sacchetto

Il nostro armadio personale è un mobile che custodiamo con tanta cura poiché contiene gli indumenti e gli oggetti personali.

Con il tempo, tuttavia, si può rischiare di avvertire dei cattivi odori che sono generati da vari fattori come l’umidità, l’accumulo di polvere o qualcosa di cui non ci siamo accorti che non ha un buon profumo.

Se anche a voi è capitato di avere questo tipo di problemino, non preoccupatevi!

Basta usare dei metodi semplici, ma molto efficaci che oggi vi spiegherò passo dopo passo!

Pulizia approfondita

La prima cosa da fare per dire addio a qualsiasi tipo di cattivo odore è fare una pulizia approfondita!

Vediamo, dunque, quali sono gli ingredienti naturali più indicati per rendere il lavaggio dell’armadio efficace e veloce.

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è sempre consigliato quando si deve lavare sia l’interno che l’esterno degli armadi perché riesce a sgrassare a fondo lasciando un profumo fantastico!

Dunque inumidite una spugna morbida con acqua tiepida e versate sopra qualche goccia di sapone o delle scaglie.

Strofinate energicamente in tutte le pareti dell’armadio così da togliere eventuali incrostazioni di polvere e macchie varie.

Risciacquate con un panno in microfibra ed ecco fatto!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto bianco

In alternativa al sapone potete usare l’aceto bianco, una scelta sempre molto efficace!

L’aceto non solo aiuterà a pulire a fondo, ma neutralizza velocemente anche gli odori più ostinati.

Se non ne gradite il profumo, potete usare il sapone di Marsiglia, tuttavia basta lasciare le ante aperte per qualche minuto e l’odore dell’aceto sfumerà in poco tempo.

Dunque versate qualche goccia d’aceto direttamente su un panno in microfibra e strofinate l’interno dell’armadio, poi risciacquate il panno, strizzatelo e asciugate.

Addio puzza!

Bicarbonato

Come ultimo rimedio non posso far altro che consigliarvi la star dei rimedi naturali, il bicarbonato di sodio!

Fantastico praticamente in ogni angolo della casa, sarà ottimo per sgrassare via la polvere, lo sporco e togliere i cattivi odori dall’armadio.

Dovrete fare una pasta densa con bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

Usate quest’ultimo sulla spugna morbida per sgrassare l’armadio e poi risciacquate…l’armadio tornerà nuovo!

Trucchetto della Nonna

Una volta terminato il lavaggio approfondito dell’armadio, vediamo insieme un trucchetto della Nonna per contrastare i cattivi odori!

Dovrete semplicemente procurarvi dei fogli di giornale!

Ebbene sì, la carta dei quotidiani è ottima per aspirare soprattutto la puzza di umidità e per questo vi consiglio di posizionare i fogli sul fondo dell’armadio prima di rimettere a posto indumenti e oggetti vari.

N.B. I fogli da procurarsi sono quelli dei quotidiani e non delle riviste, altrimenti non otterrete l’effetto desiderato.

Sacchetto profumato

Un’alternativa valida è il sacchetto profumato, un trucchetto molto amato e diffuso!

Dovrete semplicemente riempire un sacchetto traspirante a maglie larghe con foglie d’alloro, di menta, rametti di lavanda oppure batuffoli d’ovatta imbevuti con 6/7 gocce dell’olio essenziale che preferite.

Mettete il sacchetto negli angoli dell’armadio e dopo un po’ sentirete un fantastico profumo!

Avvertenze

Ricordiamo di provare i rimedi per la pulizia prima in angoli non visibili dell’armadio.
Inoltre non usate gli ingredienti indicati per profumare in caso di allergie o ipersensibilità.