Hai mai usato una manciata di Riso per dire Addio ai Cattivi odori in Bagno?

144
come-usare-riso-in-bagno

Tenere il bagno sempre al meglio è una delle cose più complicate da fare in casa.

Si tratta, infatti, di una zona usata molto spesso e che in un niente tende ad accumulare cattivi odori dati dagli scarichi, dall’umidità e dallo sporco.

Bisogna, dunque, far fronte al problema della puzza in maniera veloce ed efficace per non avere sempre un brutto impatto quando si apre la porta del bagno.

Io ho la soluzione per voi e si tratta di usare una semplice manciata di riso, vediamo in che modo!

Vantaggi del riso

Prima di iniziare, scopriamo anzitutto quali sono i vantaggi del riso.

Naturalmente parliamo di un alimento associato prettamente alla cucina, ma il riso viene usato anche in altri ambiti, come la cosmesi naturale, per fare delle maschera di bellezza per la pelle.

Oltretutto è un altro assorbiumidità naturale che viene impiegato in casa durante l’inverno insieme al sale grosso ed al bicarbonato di sodio.

Non a caso è il primo ingrediente che si utilizza quando i dispositivi elettronici come telefono o tablet entrano a contatto con l’acqua. Basta metterli in un contenitore pieno di riso per assorbire tutta l’acqua e l’umidità.

Tuttavia non cattura soltanto l’umidità, ma anche i cattivi odori, per questo risulta essere l’ideale in caso di puzza in alcuni punti dell’ambiente.

Addio cattivi odori

Bene, dopo aver visto brevemente tutti i vantaggi di questo prezioso ingrediente, vediamo insieme come dire addio ai cattivi odori in bagno!

Tutto quello che dovrete fare è procurarvi un barattolo abbastanza capiente e riempirlo con del riso. La qualità è indifferente, prediligete un riso normale per il risotto.

Aggiungete, se preferite, qualche goccia di olio essenziale, in modo che i chicchi di riso si impregnino dell’odore per poi spargerlo in tutto il bagno.

Lasciate il barattolo in un punto arieggiato del bagno per qualche giorno e vedrete che la puzza andrà via subito!

Altri metodi per togliere la puzza

Oltre a quello del riso, che risulta essere un metodo molto vantaggioso, vi sono anche altri metodi per togliere la puzza, vi dirò subito quelli più interessanti!

  • Aceto: si tratta di un composto che toglie in poco tempo anche l’odore più ostinato. Dovrete riempire una ciotola e metterla in bagno.
  • Bicarbonato di sodio: menzionato anche prima e prezioso in bagno per diverse ragioni, aiuta anche a mandare via i cattivi odori. Dovrete metterne un contenitore in bagno per qualche giorno.
  • Amido di mais: analogamente al bicarbonato, anche quest’ingrediente assorbe umidità e odori. Ne basta una ciotola piena nel bagno ed ecco fatto.
  • Succo di limone: utile sia per mandare via i cattivi odori, sia per profumare il bagno. Riempite un barattolino con succo di limone, tagliate le scorze, inseritele poi dentro e lasciate in bagno.
  • Olio essenziale di lavanda: ottimo per creare un profumo inebriante, dovrete riempire un vaporizzatore con acqua, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 7 gocce di olio essenziale. Vaporizzate nel bagno più volte al giorno ed ecco che sentirete un profumo meraviglioso!