Come togliere la puzza di chiuso dagli Asciugamani dopo la Lavatrice?

241

Quante volte apriamo la lavatrice dopo un attento lavaggio e ci accorgiamo che emana un terribile odore?

Spesso accade anche dopo il lavaggio della biancheria quali asciugamani, accappatoi e quant’altro, come mai si va incontro ad un problema del genere?

Beh, i motivi possono essere tanti e disparati, si va da un programma sbagliato alla modalità di stesura dei tessuti.

Per questo oggi vedremo insieme come togliere la puzza di chiuso dagli asciugamani dopo la lavatrice con dei piccoli accorgimenti!

Aprire subito il cestello

Il primo consiglio che non posso fare a meno di darvi è aprire subito il cestello della lavatrice non appena avete finito.

Questo è importantissimo al fine di non accumulare la puzza di umidità!

L’acqua che resta all’interno del cestello inizia ad stagnare e ad emanare cattivi odori che resteranno attaccati inevitabilmente sugli asciugamani.

Ebbene, ricordate di aprire subito lo sportello in modo da far rigenerare l’aria e mandare via la puzza.

Come stendere

Potrebbe sembrare strano, ma è importante sapere come stendere gli asciugamani al fine di non averli mai umidi o puzzolenti.

Se li stendete in casa, assicuratevi di metterli vicino ad una fonte di calore e in una camera dove c’è passaggio d’aria così da evitare l’umidità.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Poi è importantissimo stenderli ben distanziati l’uno dall’altro, questo vale sia all’aperto che in casa.

Inoltre, per la stesura all’aperto, prediligete giornate soleggiate e ventilate perché gli asciugamani sono doppi e già di per sé impiegano più tempo per essere asciutti.

Infine non toglieteli mai prima che siano perfettamente asciutti, altrimenti, una volta messi nel mobile, emaneranno cattivi odori.

Usare l’aceto

Un trucchetto che potete usare quando lavate gli asciugamani è usare l’aceto!

Quest’ingrediente naturale è ottimo non solo per neutralizzare i cattivi odori in fase di lavaggio, ma renderà gli asciugamani super morbidi!

Dovrete semplicemente mettere una tazzina d’aceto nella vaschetta dell’ammorbidente al posto di quello tradizionale e aggiungere 1 cucchiaino di oli essenziali.

Io vi consiglio quello alla lavanda che resterà sul tessuto per tanto tempo!

Bicarbonato di sodio

In alternativa all’aceto potete usare anche il bicarbonato di sodio, una manna dal cielo tra i rimedi naturali per la lavatrice!

Il bicarbonato, inoltre, vi aiuterà anche a rendere gli asciugamani più bianchi e si presterà benissimo come sostituto della candeggina.

Come usarlo? Ve lo dico subito ed è semplicissimo!

Dovrete soltanto mettere 1 misurino pieno di prodotto all’interno del cestello della lavatrice prima del lavaggio ed ecco fatto!

Ridurre l’umidità

Nelle giornate particolarmente umide, far asciugare i panni sembra un’impressa titanica!

Figuratevi se si tratta degli asciugamani, il tempo e la fatica si amplificano, per di più l’umidità lascia cattivi odori sui tessuti.

Dunque bisogna adottare dei trucchetti per ridurla, ma in che modo?

Ebbene, quando stendete i panni in casa, mettete un barattolo pieno di sale grosso o di riso in prossimità dello stendino.

Questi 2 elementi assorbono l’umidità in maniera naturale e saranno fantastici al fine di evitare la puzza!

Per profumare

Vediamo infine un trucchetto per profumare!

Il primo consiglio è in fase di lavaggio, vi suggerisco di usare un ammorbidente naturale fatto semplicemente con l’acido citrico!

Dovrete sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua e mescolare fino ad ottenere un’unica soluzione.

Aggiungete poi 10 gocce di olio essenziale alla lavanda ed ecco che avrete ottenuto un fantastico ammorbidente naturale! Dovrete metterne la quantità necessaria ad ogni lavaggio!

Il secondo suggerimento è dopo l’asciugatura, ovvero un trucchetto da usare nel mobile in cui riponete gli asciugamani!

Non dovrete far altro che mettere un sacchetto traspirante a maglie larghe con dentro un rametto di lavanda, dei fiori profumati, alloro, batuffoli imbevuti di olio essenziale oppure qualsiasi ingrediente ritenete opportuno!

Avvertenze

Al fine di compiere sempre un lavaggio corretto, vi ricordo di leggere sempre le etichette con le indicazioni riportate sugli asciugamani.