Se Senti Cattivi Odori nel wc prova questi rimedi naturali e addio puzza

175
cattivi-odori-wc

Avere il wc sempre profumato sembra essere molto difficile, in quanto per sua stessa natura tende a produrre cattivi odori.

Solitamente, la puzza è dovuta all’evaporazione dei liquidi e degli odori presenti negli scarichi del WC e la situazione tende a peggiorare di più quando risultano essere intasati.

La bella notizia, però, è che è possibile rimuovere i cattivi odori dal wc ricorrendo a ingredienti che già avete in casa o, in ogni caso, facili da reperire. Vediamo insieme come fare!

Aceto

Innanzitutto, vi consigliamo di provare l’aceto, il quale è un ingrediente noto per le sue proprietà pulenti, anticalcare, disgorganti e anti-odore. Insomma, è una manna dal cielo per liberare gli scarichi del wc ed eliminare la puzza al suo interno! 

Vi consigliamo, quindi, di asciugare prima la tazza del water utilizzando uno sturalavandino, in modo da non far diluire troppo l’aceto con l’acqua, dopodiché fate bollire un litro di aceto bianco in un pentolino e versatelo direttamente nel wc.

Lasciate agire per circa mezz’ora, ricordandovi di non far scorrere l’acqua e di non tirare lo sciacquone, dopodiché versate lentamente un litro di acqua bollente. Attendete altri quindici minuti, infine tirate lo sciacquone o fate scorrere una quantità abbondante di acqua fredda per sciacquare a fondo l’aceto: addio cattivi odori!

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto negli scarichi, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. Perciò, l’ideale sarebbe prediligere metodi alternativi, primo tra tutti l’acido citrico.

Bicarbonato e acido citrico

Un rimedio più ecologico e altrettanto efficace per liberare il wc dai cattivi odori consiste nel combinare insieme due ingredienti molto noti per le loro molteplici proprietà: il bicarbonato e l’acido citrico. Vi ricordiamo, infatti, che sono considerati molto efficaci per rimuovere lo sporco e i blocchi di calcare! Non a caso, vengono utilizzati anche per effettuare lavaggi a vuoto in lavatrice!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere una tazza di bicarbonato nel fondo del wc, aspettare qualche secondo e versare, poi, anche una miscela composta da 200 grammi di acido citrico disciolti in un litro d’acqua calda. Noterete che si formerà una schiuma e sentirete frizzare” a causa della reazione chimica effervescente tra acido citrico e bicarbonato.

Sarà proprio questa reazione che vi aiuterà a liberare lo scarico e ad eliminare tutti i cattivi odori! Infine, non vi resta che versare anche un pentolino di acqua molto calda per liberare maggiormente lo scarico da tutti i residui e il gioco è fatto!

N.B Fate attenzione a non scottarvi quando maneggiate l’acqua calda.

Bicarbonato e sale

Un altro accostamento di ingredienti molto efficace per rimuovere i cattivi odori dallo scarico del wc consiste nel combinare insieme il bicarbonato con il sale.

Il sale, infatti, vanta una forte proprietà assorbente in grado di assorbire i cattivi odori! Vi ricordiamo, infatti, che viene utilizzato in casa per rimuovere la puzza di chiuso!

Riempite, quindi, un bicchiere per metà di sale e per metà di bicarbonato e versate il tutto nel wc. Dopodiché, aspettate qualche secondo e versate circa 1 litro di acqua bollente. Gli scarichi saranno liberi e dei cattivi odori non ci sarà traccia!

Bombe wc fai da te

Infine, vediamo come realizzare delle bombe fai da te da utilizzare all’occorrenza per pulire a fondo il wc e per liberarlo dallo sporco e dai cattivi odori! Tutto ciò di cui avrete bisogno sarà:

  • 200 grammi di bicarbonato di sodio
  • 50 gr di acido citrico
  • 1/2 cucchiaio di detersivo per piatti biologico
  • stampi per ghiaccio, meglio se in silicone

Iniziate, quindi, con il versare in una ciotola il bicarbonato e l’acido citrico e aggiungete, poi, il detersivo per i piatti, preferibilmente fatto in casa. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto dalla consistenza simile a quella della “sabbia bagnata”, dopodiché aggiungete (se lo preferite) anche alcune gocce di olio essenziale per dare una nota molto profumata alle vostre bombe.

Vi consigliamo di prediligere fragranze fresche quali il limone, il mandarino, l’arancia e la menta così da coprire ulteriormente la puzza. Una volta ottenuto questo composto, versatelo negli stampini di silicone e lasciatelo asciugare completamente almeno per 4 ore (o di più).

Quando saranno completamente asciutti, estraeteli con delicatezza dallo stampino e metteteli in un barattolo preferibilmente di vetro. Per l’utilizzo, vi basterà gettare la bomba fai da te nel wc, lasciare agire anche per tutta la notte e tirare lo sciacquone il giorno dopo. Il vostro wc sarà pulito e profumato come non mai!

Avvertenze

Se questi metodi non funzionano significa che c’è un problema di fondo che non può essere risolto con il semplice fai da te, ma che necessita dell’intervento di un idraulico professionista.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.