Prova questo Metodo per togliere il Cerchio nero alla Base dei Sanitari

572
incrostazioni-base-wc

Anche se il bagno è un ambiente che si pulisce ogni giorno, c’è da dire che spesso non si notano alcune zone in cui si accumula notevolmente lo sporco.

Possiamo pensare, ad esempio, alla muffa negli angoli della doccia, alle fughe delle piastrelle e quant’altro.

Un altro fenomeno che si manifesta molto spesso è il cerchio nero alla base dei sanitari che spesso viene tralasciato perché si pulisce solo superficie di questi.

Ebbene, quando notate che si è formato, bisogna agire prontamente perché quello è sicuramente un accumulo di sporco, ma potrebbe essere anche della muffa che si è fatta nera col tempo.

Alla base delle ceramiche del bagno è presente il silicone che li fa aderire bene sul pavimento, per questo bisogna sicuramente pulire, ma si deve fare attenzione a non usare prodotti abrasivi che potrebbero staccare il silicone.

Vediamo insieme come togliere questo cerchio e avere il bagno come fosse nuovo!

Aceto d’alcol

Il primo consiglio che non posso fare a meno di darvi è usare l’aceto d’alcol!

Lo vediamo spesso anche tra i consigli per togliere il calcare o la muffa incrostata nel bagno, specie nella doccia. Dunque perché non usarlo anche in questo caso?

Tutto quello che dovrete fare è mettere 1 tazza d’aceto in un flacone spray e vaporizzare abbondantemente sulla zona interessata.

Lasciate agire per qualche ora e dopo con uno spazzolino rimuovete tutto lo sporco e risciacquate con una pezza ben strizzata.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B. Vi ricordo che l’aceto non può andare su pavimenti in marmo o in pietra naturale, per cui fate estrema attenzione.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio rappresenta un altro efficace metodo per togliere lo sporco dal bagno!

Inoltre, a differenza dell’aceto, è un metodo che potete usare anche su pavimenti più delicati come quelli in marmo o pietra.

Per usare questo trucchetto create una pasta densa con quanto basta di bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad ottenere un composto denso.

Spalmatelo intorno ai sanitari sulla zona sporca e lasciate che agisca sempre per un po’ di tempo. Successivamente andate a strofinare e risciacquate per togliere tutti i residui.

Limone

Anche il limone, con la sua proprietà pulente che è una manna dal cielo in casa, è ottimo per liberarsi del cerchio scuro attorno ai sanitari!

In che modo usarlo? Ve lo dico subito!

Dovrete filtrare il succo di almeno 2 limoni ed unirlo ad un bicchiere d’aceto, mettete sempre il tutto in un contenitore spray e spruzzate abbondantemente sul nero dei sanitari.

È necessario che agisca per un po’ di tempo, dopodiché dovrete andare a strofinare con una spugnetta o con una spazzolina dalle setole morbide.

Risciacquate e il gioco è fatto!

Attenzione! Proprio come l’aceto, anche il limone non può entrare a contatto con marmo o pietra naturale.

Acqua ossigenata

In casi particolari di sporco potete affidarvi all’acqua ossigenata!

Infatti questo prodotto che in casa è abbastanza anonimo, diventa un potente alleato quando si tratta di dire addio allo sporco molto ostinato.

N.B. L’acqua ossigenata tende a sbiadire i colori, per questo usatela se avete piastrelle bianche o chiarissime e non fatela entrare a contatto con pavimenti delicati.

Ebbene, tutto quello che dovrete fare è distribuire il prodotto intorno al cerchio scuro lasciandolo agire per un po’ di tempo.

Successivamente andate sempre a strofinare ed ecco fatto!

Mix pulente

Se anziché usare uno dei prodotti sopra indicati volvere un mix pulente, potete prepararlo in pochissimo tempo!

Vi occorreranno:

  • 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o sciolto in scaglie
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio e mezzo di acqua ossigenata

Mescolate tutti gli ingredienti e amalgamateli bene fino a farli diventare un unico composto denso. Nel caso in cui dovesse risultare troppo liquido, vi consiglio di aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio.

Spalmate il tutto sulla zona interessata lasciando agire per un’intera notte e il giorno dopo strofinate delicatamente e vedrete che sarà tutto andato via!

N.B. Per chi ha pavimenti delicati, potete creare il composto senza mettere l’acqua ossigenata.

E per i Cattivi Odori?

Se invece il problemino che riscontrate sono i cattivi odori provenienti dallo scarico del wc, ecco un video per eliminarli completamente.

Trucchetto della pezza

In ultimo vediamo il trucchetto della pezza!

Questo viene usato anche per dire addio alle macchie scure che si formano attorno ai rubinetti e la responsabile è sempre la muffa!

Ebbene quello che dovrete fare in questo caso è procurarvi una pezza in microfibra e immergerla interamente nell’aceto, poi posizionatela attorno al cerchio e lasciatela agire per tante ore.

Trascorso il tempo necessario rimuovete e togliete eventuali residui con una spugna o con uno spazzolino.

Ecco fatto, addio macchie ostinate!

Avvertenze

Vi ricordo di non strofinare energicamente sul silicone perché potete compromettere la stabilità dei sanitari.

Inoltre provate i rimedi riportati prima su angolini nascosti e tenete presente le superfici su cui non possono essere usati alcuni metodi,