5+1 Problemi in Bagno che risolvi subito con il Bicarbonato!

263
bicarbonato-bagno

Nonostante venga pulito ogni giorno, in bagno c’è sempre qualche problema da affrontare quotidianamente!

Dal calcare ai cattivi odori, sembra che il bagno non riesca mai ad essere perfetto come vorremmo!

Questo è dato sicuramente dla fatto che è una zona usata spesso e anche per più volte al giorno, dunque è necessario stare sempre lì a pulirlo e a metterlo a nuovo.

Ci sono vari rimedi naturali per sistemare gli intoppi che si incontrano in bagno, oggi vedremo un ingrediente prezioso, il bicarbonato di sodio!

Scopriamo insieme 5+1 problemini in bagno che si risolvono con il bicarbonato!

Addio calcare

La prima cosa a cui possiamo dire addio grazie al bicarbonato di sodio è il calcare!

Potremmo dire che se c’è un problema davvero ricorrente è quell’accumulo fastidioso d’acqua che, alla lunga, risulta anche antiestetico e non ci dà l’idea di un bagno pulito.

Si insinua sui rubinetti, sulle piastrelle del bagno e soprattutto nella doccia!

Ebbene, potrete risolvere il tutto creando una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel!

Usate la spugna per spalmare il prodotto su tutte le zone colpite dal calcare e strofinate delicatamente, poi lasciate agire per qualche minuto e risciacquate.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vi ricordo di usare la parte non abrasiva della spugna per non graffiare le superfici.

Aloni gialli

Alle cose che talvolta non vorremmo trovare in bagno, si aggiungono anche gli aloni gialli!

Questi si presentano soprattutto sulla tazza interna del WC e la ragione è l’acqua piena di calcare che esce dallo scarico e che, man mano, si deposita in quella zona precisa.

Di solito per risolvere questo problema si incorre a metodi non naturali e molto corrosivi per la ceramica del bagno. Oggi invece vi dirò che potrete abbandonare gli aloni usando solo il bicarbonato!

Il metodo è molto semplice, dovrete spargere una buona quantità di prodotto sulla parte interessata fino a coprirla completamente.

Lasciate agire per diverse ore, magari anche per un’intera notte se possibile.

Al mattino dopo strofinate con lo scopino del WC e vedrete che la macchia si sarà ridotta notevolmente.

Ripetete l’operazione quotidianamente in modo da contrastarne la venuta.

Cattivi odori

Avete presente quando entrate in bagno e improvvisamente sentite dei cattivi odori e non sapete nemmeno da dove provengono?

Molto probabilmente sono i tubi di scarico sporchi che fanno fuoriuscire la puzza.

Se volete liberarvi di questo problema, non dovrete far altro che versare 2 cucchiai di bicarbonato in ogni scarico del bagno e lasciar agire tutta la notte.

Il mattino seguente fate scorrere dell’acqua bollente nei tubi e addio cattivi odori!

Un altro metodo è quello di mettere una ciotolina con bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale in bagno per profumare e contrastare allo stesso tempo gli odori sgradevoli.

Scarichi otturati

Continuamo la serie di problemi che ci si ritrova in bagno mettendo in conto anche gli scarichi otturati.

Le cause possono essere molteplici, a volte serve l’intervento manuale di un idraulico perché c’è un problema ai tubi, altre volte invece si può risolvere in poche mosse e usando il bicarbonato.

Il rimedio è molto simile a quello adottato per i cattivi odori, ovvero dovrete mettere dei cucchiai di bicarbonato all’interno degli scarichi.

Nel caso del WC, versate il prodotto fino a riempire tutta la zona dove c’è l’acqua.

Fate agire sempre per una notte e il giorno dopo versate un secchio d’acqua bollente nei vari scarichi.

Ceramiche opache

Quando si pulisce il bagno, una delle prime cose che si vuol vedere sono le ceramiche lucide e bianche!

Capita, però, che ci si ritrovi delle ceramiche opache a causa della polvere o dell’umidità.

Se anche a voi è capitato, non temete! Basta mettere un po’ di bicarbonato sulla spugnetta o spargerlo direttamente sui pezzi e passare al lavaggio.

Potrebbe essere anche un metodo per potenziare l’azione dei detersivi che usate abitualmente, vi consiglio sempre prodotti ecologici che non inquinano l’ambiente.

Muffa

Ultimo problemino che vediamo in bagno è senza dubbio la muffa!

Soprattutto nella stagione invernale, dove il tasso d’umidità sale esponenzialmente, è molto facile ritrovarla sulle pareti o negli angoli del bagno.

Come dire addio a quelle macchie di nero?

Non dovrete far altro che creare la pasta densa con acqua e bicarbonato, metterla nelle zone interessate e strofinare delicatamente con una spazzolina.

Per un’efficacia maggiore, potete aggiungere alla pasta densa anche 1 cucchiaino di acqua ossigenata e vedrete che fantastico risultato!

Avvertenze

Per non danneggiare alcuna superficie, vi consiglio di provare i rimedi indicati prima su angolini nascosti del bagno.