Le antiestetiche Ditate sui Vetri vanno via in una passata se segui questo Metodo

81
ditate-vetri

Avere i vetri puliti è davvero una bella sfida, in quanto basta un tocco fugace e veloce per ritrovarceli di nuovo sporchi.

Quante volte, infatti, vi è capitato di aver appena finito di lavarli con molta attenzione e di scorgere subito poco dopo quelle tanto odiate ditate o gli aloni? Immagino spesso!

A tal proposito, oggi vedremo insieme come togliere, in maniera facile e veloce, le ditate dai vetri utilizzando solo rimedi casalinghi e naturali.

Aceto

Il primo ingrediente che vi proponiamo è l’aceto, noto, a partire dalle nostre nonne, per le sue proprietà pulenti, sgrassanti e brillantanti! Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere 3 cucchiai di aceto in 500 ml di acqua e travasare, poi, il tutto in un flacone spray.

A questo punto, vaporizzate la miscela così ottenuta sul vostro vetro e passate un panno in microfibra morbido per asciugare bene in modo da prevenire la formazione di ulteriori aloni!

E voilà: i vostri vetri saranno brillanti come non mai, grazie alla funzione lucidante dell’aceto! Non a caso, infatti, potete utilizzarlo anche per lucidare a specchio l’acciaio!

Sapone di Marsiglia

Un altro ingrediente molto efficace per pulire e smacchiare i vostri vetri è il sapone di Marsiglia, il quale vanta proprietà pulenti molto delicate. Versate, quindi, alcune scaglie di questo sapone in una bacinella contenente acqua e immergete, poi, al suo interno un panno in microfibra morbido.

A questo punto, strofinatelo sulla superficie del vetro, insistendo, in particolare, sui punti in cui sono presenti le ditate e asciugate accuratamente: addio ditate e aloni! Come se non bastasse, poi, il sapone di Marsiglia porterà anche un profumo inebriante in tutta la casa!

Sapone giallo

Oltre al sapone di Marsiglia, anche il sapone giallo si rivela essere molto utile per sgrassare i nostri vetri e rimuovere aloni o ditate. Versate, quindi, 1 cucchiaio di questo sapone in scaglie in 1 litro di acqua tiepida, e servitevi, poi, di una spugna morbida imbevuta della soluzione così ottenuta per rimuovere tutto lo sporco.

Infine, risciacquate con un panno imbevuto di sola acqua e asciugate accuratamente con un panno asciutto, effettuando dei movimenti circolari.

Borotalco

Vi sembrerà troppo bello per essere vero, eppure il borotalco sembra essere una manna dal cielo per pulire i vetri in maniera facile e veloce, grazie alle sue proprietà assorbenti. Ricordiamo, infatti, che viene utilizzato anche per rinfrescare il divano!

Versate, quindi, 2 cucchiai di borotalco in una bacinella contenente circa 700 ml d’acqua, dopodiché, immergete un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta e passatelo sulla superficie dei vetri.

A questo punto, asciugate con un panno di microfibra inumidito con sola acqua e addio ditate dai vostri vetri!

Amido di mais

Un altro ingrediente da dispensa molto efficace in caso di ditate e aloni sui vetri è l’amido di mais, il quale, come il borotalco, vanta una forte funzione assorbente, in grado di assorbire lo sporco più ostinato. È l’ingrediente utilizzato anche per rimuovere le macchie di olio dai jeans!

In questo caso, quindi, mescolate un po’ di acqua, aceto di vino e amido di mais, e travasate la miscela così ottenuta in uno spruzzino.

Dopodiché, vaporizzatela sulla superficie dei vetri esterni e passate una spugnetta morbida. A questo punto, risciacquate i vetri con un panno inumidito con sola acqua e asciugate accuratamente con un panno asciutto.

Fogli di giornale

Infine, ecco a voi un ultimo trucchetto in grado di rimuovere gli aloni e le ditate dai vostri vetri: i fogli di quotidiano. Vi basterà, quindi, inumidirli con un po’ di acqua e strofinarli sul vetro, concentrando l’attenzione soprattutto sui punti in cui sono maggiormente concentrate le ditate.

Noterete che gli aloni e le ditate saranno eliminate in un batter d’occhio!

Avvertenze

I rimedi suggeriti sono delicati e innocui, tuttavia vi ricordiamo sempre di seguire le istruzioni fornite dal produttore. Inoltre, ricordatevi di non usare mai i rimedi indicati puri, ma di diluirli sempre e di utilizzare sempre l’acqua tiepida e non quella fredda per facilitare la rimozione dello sporco.

Infine, vi suggeriamo di lavare i vetri quando fuori il tempo è nuvoloso, in quanto i raggi diretti del sole potrebbero lasciare aloni.  

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.