Come togliere le Macchie di Umidità sul Materasso e farlo tornare come nuovo

56
macchie-umidita-materasso

Non c’è niente di meglio che sdraiarsi a letto per dormire o anche semplicemente per riposare dopo una lunga giornata di lavoro.

Spesso, però, ignoriamo che anche il materasso tende a sporcarsi e necessita, quindi, di una certa cura soprattutto per rimuovere e prevenire eventuali macchie d’umidità!

Per questo, oggi vedremo insieme un trucchetto in grado di rimuovere queste macchie e di farlo tornare come nuovo!

Come fare

Se il vostro materasso presenta delle macchie di umidità, non temete! Abbiamo per voi un trucchetto facile e veloce da provare per rinfrescarlo! Vi dovrete munire, quindi, di:

  • Mezzo bicchierino da caffè contenente acqua ossigenata
  • 3 cucchiaini di bicarbonato
  • Mezzo cucchiaino di sapone di Marsiglia liquido

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare il bicarbonato di sodio in ciotola piccolina e aggiungere, poi, l’acqua ossigenata. A questo punto, mescolate accuratamente e aggiungete anche il sapone di Marsiglia: la vostra miscela pulente è pronta!

Per l’utilizzo, vi basterà immergere la punta di un panno in microfibra nella miscela così ottenuta e passarla su tutto il materasso, insistendo soprattutto sui punti su cui sono presenti le macchie. Ovviamente, le dosi possono essere aumentate in base anche alla grandezza del vostro materasso; in caso, invece, vi avanza un po’ di questa miscela, usatela per sbiancare le ceramiche o il vostro bucato!

Infine, lasciate asciugare il materasso (preferibilmente all’aria aperta) e…sarà come nuovo! Il vostro materasso, infatti, non solo sarà più bianco e pulito, ma anche più deodorato e profumato grazie alla presenza del bicarbonato e del sapone di Marsiglia!

N.B. Vi consigliamo di utilizzare l’acqua ossigenata per uso domestico, ossia a 10 volumi (o al 3%).

Altri trucchetti per rinfrescare il materasso

Se il rimedio visto finora vi permette di rimuovere eventuali macchie e puzza di umidità dal materasso, esistono altri trucchetti che potete provare in maniera regolare per rinfrescare il materasso. Vediamoli insieme!

Aceto

Innanzitutto l’aceto, il quale è noto per la sua capacità di pulire, smacchiare e rimuovere i cattivi odori. Versate, quindi, un bicchiere di aceto in un secchio contenente acqua e immergete, poi, un panno nella soluzione così ottenuta. Dopodiché, strizzatelo bene per renderlo umido e non bagnato e passatelo delicatamente sulla superficie del materasso.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A questo punto, fate asciugare il materasso e il gioco è fatto!

Bicarbonato

Il bicarbonato può essere utilizzato anche da solo per pulire e “lavare a secco” il vostro materasso, grazie alla sua capacità di limitare la proliferazione batterica.

Cospargete, quindi, la superficie del materasso con il bicarbonato, dopodiché strofinate con una spazzola morbida per farlo penetrare nel tessuto. A questo punto, lasciate agire per un paio d’ore e passate l’aspirapolvere per aspirare il bicarbonato in eccesso.

Inoltre, vi ricordiamo che potete provare questo rimedio anche per lavare a secco i tappeti e i divani in tessuto!

Borotalco

Infine, vediamo un ultimo trucchetto per rinfrescare i vostri materassi: il borotalco. Questo prodotto, infatti, vanta una forte proprietà assorbente, in grado di assorbire lo sporco. Non a caso, è utilizzato anche per rimuovere macchie e aloni dai vetri!

Come visto già con il bicarbonato, vi basterà cospargere il materasso con il borotalco e farlo agire per un po’. Dopodiché, passate una spazzola, fate agire e rimuovete la polvere con le mani o con l’aspirapolvere: e che profumo sul vostro materasso!

Come se non bastasse, questo trucchetto può essere utilizzato anche per assorbire il grasso e il sebo in eccesso che si deposita sui cuscini.

Avvertenze

Ricordo di leggere sempre le indicazioni di lavaggio del materasso che possedete. Provate sempre il composto descritto su un angolino nascosto per assicurarvi che non macchi o danneggi il tessuto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.