I 5 passi per un make up perfetto

125
consigli make up

Muovi i primi passi nel mondo del make up? Sei stanca di invidiare il trucco impeccabile delle tue amiche? Con la giusta pratica e pochi semplici segreti potrai anche tu riuscire a giocare con il make up, dal quello più semplice alle sfumature più ricercate per un’occasione speciale (ogni momento del giorno ed ogni attività ha il suo make up).

Ecco a te i 5 “trucchi” per un make up perfetto

1- Cura della pelle

struccare il viso

Una pelle idratata, luminosa e senza imperfezioni è il segreto e la vera base per il make up. Detto questo il primo passo è stendere la crema idratante che usi normalmente adatta al tuo tipo di pelle (mista, grassa, secca, normale), facendola assorbire in profondità: usa una crema dalla texure leggera e confortevole da portare unita al trucco. Usa il primer (non è una crema viso!) per uniformare la pelle e avere una maggiore tenuta del trucco, soprattutto di occhi e labbra.

2 – La base

fondotinta

Usa il correttore per coprire le imperfezioni e illuminare la zona sotto gli occhi, scegliendolo sempre un tono più chiaro. Usa un correttore in stick o un pennellino fine per applicare il prodotto che poi andrà picchiettato con le dita per evitare l’effetto mezzaluna sotto gli occhi. Infine stendi uniformemente il fondotinta senza dimenticare parte del collo per evitare l’effetto maschera. Il fondotinta deve essere della nuance più vicina alla tua pelle e puoi stenderlo dal centro del viso verso l’esterno con una spugnetta, un pennello piatto (occhio alle striature) o con le dita. Infine fissa il tutto con un spolverata di terra trasparente molto leggera con il piumino.

3 – Occhi

make up occhi tutorial

Usa un pennello piatto per applicare l’ombretto che hai scelto sulla palpebra mobile; se vuoi un effetto sfumato applica il colore più scuro (matita o ombretto) sulla parte esterna e con un pennello da sfumatura con movimenti piccoli e leggeri dall’esterno verso l’interno vai a sfumare fino ad ottenere un passaggio graduale tra i due colori, senza stacchi netti. Per enfatizzare lo sguardo usa la matita (che va fissata con l’ombretto) o l‘eye-liner il più possibile vicino l’attaccatura delle ciglia, partendo da metà palpebra verso l’esterno (completa la linea in base all’effetto che vuoi ottenere).

Per illuminare lo sguardo applica un ombretto chiaro iridescente sotto l’arcata sopracciliare e nell’angolo interno dell’occhio. Per completare il trucco rinfoltisci le sopracciglia con una matita e pettinale; se le ciglia sono poco curve usa il piegaciglie e infine abbondante mascara applicato a zig-zag dal basso verso l’alto.

4 – Labbra e blush

blush

Idrata le labbra (basta anche un normale burrocacao) ed usa una matita per delinearle e creare una base su cui applicare il rossetto (per maggior precisione usa un pennellino). Scegli il colore in base all’occasione e al make up generale: un colore nude o solo lipsgloss se hai un trucco occhi elaborato o, viceversa, focalizza l’attenzione sulle labbra con un colore deciso. Se hai le labbra sottili dopo il rossetto applica una punta di gloss al centro o scegli un prodotto volumizzante.

Completa il make up con un tocco di blush (fard) sulle gote, leggero e delicato per evitare “l’effetto Heide”

5 – Trucchi e pennelli

pennelli make up uso

Se manualità e pratica sono importanti per ottenere un make up impeccabile non dimenticare quanto sia importante la scelta dei prodotti, sempre di qualità, e la loro conservazione (anche i trucchi hanno una scadenza!).

Scegli i pennelli giusti per ogni prodotto: a setole piatte per il fondotinta e il correttore; largo e grande per la terra e il blush; da sfumatura, a penna, a lingua di gatto e sottile di precisione (eye-liner) per gli occhi; piccolo e piatto per le labbra. Ricorda di lavare tutti i giorni (o almeno una volta a settimana) i tuoi pennelli con acqua calda e sapone neutro.