Cos’è il cerchio cromatico di Itten e a cosa serve nel trucco?

356

Tutti i colori dell’iride si ottengono, partendo da tre colori base che sono il giallo, il rosso ed il blu. Dal mescolamento di questi tre colori, si ottengono le varie sfumature. Grazie all’utilizzo del cerchio cromatico di Itten potremmo individuare quale tinta sarà ottenuta dalla mescolanza di due o più colori ed ottenere un buon risultato estetico-visivo.

Si può inoltre trovare il colore complementare di ogni tonalità. Cioè i colori opposti sul cerchio cromatico, che danno origine ad esempio al grigio,  come il blu + il viola, il rosso + il verde.

E mescolando i colori primari otteniamo i colori secondari, sono tre il verde, l’arancio ed il viola. Il cerchio esterno di Itten è diviso in 12 porzioni, dove sono sistemati i colori terziari, ottenuti dalla mescolanza di colori primari e secondari.

Colori caldi e colori freddi

Sono considerati colori caldi quello che vanno dal bianco, passando per il giallo, arancio, rosso ed i colori freddi sono quelli che partono color glicine, fucsia, vinaccia, blu, indaco, azzurro, color ghiaccio. Non dobbiamo mai mescolare le tinte calde con quelle fredde, è da privilegiare l’accostamento dei colori complementari, cioè acromatici come il grigio.

Applicazione nel trucco della cerchio di Itten

Vediamo nella pratica del trucco dei nostri occhi, come scegliere il colore da applicare sulle palpebre. Se per esempio abbiamo gli occhi blu, per valorizzarne la tonalità dobbiamo trovare il colore complementare, in questo caso è l’arancio. Per gli occhi verdi va scelto il color malva o violetto, per gli occhi marroni possono essere utilizzate molte tonalità di ombretto. Dal grigio verde al grigio blu, oppure le diverse tonalità di verde. Evitiamo però alcuni colori di ombretto, come i colori madreperlati o le tinte chiare.

Come abbinare i colori degli ombretti:

i colori del trucco possono essere abbinati anche a ciò che indossiamo, anche dei semplici foulard, che potremmo provare ad accostare al nostro viso, per renderci conto della sensazione che provocherebbe.

Il trucco neutro si armonizza con i colori naturali, può essere semplice o sofisticato ed il trucco colorato, che va scelto in base al colore dei nostri occhi e dell’abbigliamento. Si possono creare dei giochi di chiaro scuro, le labbra possono avere un colore intenso, nel trucco sofisticato, oppure toni rosa-corallo nel trucco colorato naturale.

La matita per gli occhi va utilizzata per sottolineare il contorno con una punta abbastanza appuntita, di colore bruno, se vogliamo ottenere un trucco neutro sofisticato. Il mascara renderà più intenso il nostro sguardo. la matita per le labbra va usata di colore rosato ed il rossetto di colore marrone-beige.