Cowash: il nuovo metodo fai da te per curare i capelli

124

Il nuovo trattamento casalingo per la cura dei capelli che sta letteralmente spopolando tra le donne nel web per la sua facilità  e soprattutto per i risultati che si ottengono si chiama Cowash. Cosa significa? Conditioner Only Wash, ovvero lavare i capelli senza utilizzare lo shampoo.

Lavare i capelli senza Shampoo!

Si tratta semplicemente di lavare i capelli con zucchero e balsamo! In particolare si riempie un bicchierino da caffè con zucchero di canna, per ottenere un effetto pulente e di leggera azione di scrub sul cuoio capelluto, liberandolo così da forfora, grasso in eccesso, squame e ogni genere di impurità vi si ritrovi. Il balsamo o anche la maschera ( rigorosamente senza siliconi) si applicano insieme allo zucchero, consentendo una profonda azione ammorbidente e ristrutturante.

Perché fare questo trattamento?

I lavaggi frequenti con gli shampoo in commercio e che ogni donna utilizza o ha utilizzato, sono molto aggressivi  a causa dei numerosi componenti chimici in essi presenti tra cui quelli più dannosi per la cute e le lunghezze sono proprio i siliconi, sostanze emollienti di brevissima durata che rendono i capelli belli solo all’apparenza in quanto già solo lavandoli, una volta scomparso il film che avvolge il capello, si scopre che è piuttosto rinsecchito e rovinato .

Così i capelli si seccano lentamente ma inesorabilmente, si appesantiscono e fanno fatica a mantenere la piega, opacizzandosi. Il balsamo o la maschera, invece, contengono anch’essi tensioattivi ma con caratteristiche completamente differenti da quelli presenti negli shampoo.

Si chiamano catonici e  sono molto più delicati e meno nocivi perchè poco schiumogeni, con minor forza lavante ma riescono a interagire bene con i capelli impedendo l’effetto elettrizzato, rimpolpando e svolgendo un’azione antimicrobica.

Quindi  si tratta di prodotti meno aggressivi dei corrispondenti shampoo. Ecco perché si è scelto di effettuare dei trattamenti a cadenza settimanale o se volete mensile che prevedono il lavaggio dei capelli con il solo balsamo.

Benefici del Cowash

I benefici sono per ogni tipo di capello, una soluzione per ogni problema praticamente! Chi ha capelli grassi e perciò tende a lavarli più di frequente, mette a dura prova i capelli, stressandoli con agenti schiumogeni aggressivi che accentuano la produzione di sebo.

Non aggredendo più la cute con tensioattivi contenuti negli shampoo, la chioma si neutralizza. Anche i capelli secchi, rovinati o fragili trarranno beneficio dal cowash per le stesse ragioni ovvero minore aggressività e disidratazione conseguente.

Come si fa il Cowash?

Sui capelli umidi applicate una abbondante quantità di balsamo unito allo zucchero e massaggiate a lungo. Se avete tempo, un trucco consiste nell’avvolgere i capelli in una cuffietta da doccia e far diffondere calore dal phon a una leggera distanza per consentite una migliore penetrazione del balsamo o alternativamente della maschera.

Lasciate in posa anche un’oretta se potete, i risultati saranno ottimi. Successivamente risciacquate con cura soprattutto la cute, altrimenti rischiate di appesantire i capelli più del dovuto. Se volete concludere in bellezza terminate il risciacquo con aceto di mele diluito in acqua per un effetto extra lucido. Il balsamo farà il resto.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!