La crema fai da te per sbiancare gli strofinacci e averli come nuovi!

7018
crema-sbiancante-strofinacci

In cucina, gli strofinacci diventano i nostri alleati per pulire e asciugare qualsiasi cosa.

Oltre ad asciugare le stoviglie, infatti, li utilizziamo spesso per assorbire macchie di caffè, di latte, di sugo, di olio, ecc.

Per questa ragione, è davvero difficile mantenerli puliti e con il tempo tendono a sporcarsi e ad ingiallirsi così tanto che ci viene la tentazione di buttarli via.

Lavarli, però, e renderli come nuovi non è così impossibile!

C’è, infatti, un trucchetto casalingo che potrebbe fare al caso vostro e vi potrà aiutare a rimuovere anche le macchie più ostinate.

Vediamo, quindi, insieme come preparare una crema fai da te per sbiancare gli strofinacci da cucina e per farli tornare come nuovi!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di lavaggio prima di utilizzare i rimedi da noi suggeriti.

Come realizzarla

Per la preparazione di questa crema fai da te, tutto ciò di cui avrete bisogno è il bicarbonato.

Questo ingrediente, infatti, è noto proprio per le sue proprietà sbiancanti e pulenti in grado di rimuovere le macchie più difficili.

Prendete, quindi:

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di acqua

Versate, poi, in una ciotola il bicarbonato e l’acqua e mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa.

A questo punto, servitevi di un vecchio spazzolino e spalmate direttamente la pasta sulla macchia presente sullo strofinaccio.

Lasciate agire per circa un’ora, dopodiché, procedete al lavaggio dello strofinaccio in lavatrice o mano.

Grazie alla sua proprietà sbiancante, questo rimedio risulta davvero molto efficace per rimuovere le macchie gialle.

Inoltre, è in grado di eliminare le macchie di sporco più ostinate come caffè, olio, sugo, ecc.

I vostri strofinacci saranno come appena comprati!

Questo rimedio è utile soprattutto per pretrattare le macchie sugli strofinacci. Quindi, vediamo insieme altri metodi casalinghi per procedere con il loro lavaggio!

Altri metodi casalinghi per il lavaggio

Una volta visto come pretrattare le macchie sugli strofinacci della cucina, vediamo insieme come lavarli per averli bianchi come nuovi!

Ci sono vari rimedi casalinghi tutti efficaci che potete provare: vediamoli insieme!

Limone

Il limone rientra sicuramente tra i rimedi naturali efficaci più utilizzati dalle nostre nonne per pulire i loro strofinacci.

Il suo forte potere sbiancante e sgrassante, infatti, è in grado di rendere bianchi e splendenti i vari tessuti.

Prendete, quindi, due limoni e un litro di acqua. Tagliate, poi, il limone a fettine e aggiungetele nell’acqua bollente.

Lasciatele in ammollo per un po’, dopodiché, aggiungete gli strofinacci nella miscela così ottenuta e lasciateli in ammollo per circa 30 minuti.

A questo punto, risciacquateli e voilà: i vostri strofinacci saranno più bianchi e puliti che mai!

N.B Fate attenzione a maneggiare la pentola con acqua bollente perché potreste scottarvi.

Aceto

Un altro rimedio molto efficace consiste nell’utilizzare l’aceto. Anche questo ingrediente, infatti, vanta proprietà sbiancanti e sgrassanti.

Versate, quindi, mezzo bicchiere di aceto bianco in una bacinella piena di acqua calda.

Immergete, poi, gli strofinacci nella miscela così ottenuta e lasciateli in ammollo per qualche ora.

Infine, risciacquateli e … i vostri strofinacci saranno freschi, puliti e pronti per l’uso!

Acido citrico

Il terzo rimedio consiste nell’utilizzare l’acido citrico, una soluzione alternativa più ecologica rispetto all’aceto ma comunque molto efficace.

L’acido citrico, infatti, ha un forte potere sbiancante e pulente in grado di pulire a fondo i vostri strofinacci.

Prendete, quindi, 150 grammi di acido citrico e versateli in una bacinella contenente un litro di acqua tiepida.

Agitate la soluzione per mescolare gli ingredienti, dopodiché, immergete gli strofinacci al suo interno e lasciateli in ammollo per almeno un’ora.

Infine, risciacquateli e…. addio macchie di unto!   

Sapone di Marsiglia

Infine, l’ultimo rimedio: il sapone di Marsiglia.

Questo sapone naturale si rivela molto efficace per eliminare tutte le macchie più ostinate grazie alle sue proprietà pulenti molto delicate.

Riempite, quindi, un secchio con acqua calda e immergete al suo interno gli strofinacci da lavare.

Una volta bagnati, strizzateli bene e applicate il sapone di Marsiglia direttamente sulla macchia e strofinate energicamente.

Lasciate, poi, riposare gli strofinacci per circa 20 minuti nella bacinella con acqua calda.

A questo punto, risciacquate e il gioco è fatto!

Avvertenze

Consultate sempre le etichette per trovare la temperature di lavaggio ottimale.

Utilizzate guanti in caso di allergia o ipersensibilità rispetto a uno o più ingredienti consigliati.

Per un bucato perfetto

Se desiderate un bucato perfetto, ecco altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.