Estate 2013, tutte le tendenze della stagione

26

L’estate è ormai vicina: le temperature si sono decisamente alzate e salvo qualche giorno di pioggia dovremmo ormai esserci lasciati l’inverno alle spalle. E’ tempo di aprire il guardaroba e fare il cambio degli armadi, non prima di aver scelto cosa tenere e cosa scartare del guardaroba primavera-estate. Noi, dal canto nostro, vi aiutamo nella scelta, proponendovi le tendenze per l’estate 2013: piccole occasioni da non perdere per essere sempre all’ultima moda!

La prima chicca che vi segnaliamo è l’abito alla greca: dalle tinte chiare, preferibilmente bianco, ed extra long. L’abito scende a colonna, il top è senza spalline e leggermente scollato, la gonna arriva alle caviglie con pieghe dritte. Elegantissimo da indossare anche la sera.

E’ senza subbio il bianco il colore della primavera-estate 2013: usatelo senza timore da abbinare a colori sgargianti o al classico nero per un look meno appariscente. Per quanto riguarda le fantasie, così come vi abbiamo anticipato per i costumi da bagno, il floreale sarà particolarmente all’avanguardia: ideale per un look da giorno o da sera. Ovviamente il total look floreale va evitato! Anche le righe, per lo più verticali per snellire e allungare, saranno un must della nuova stagione. Sulle passerelle abbiamo visto magliette bianche con righe verticali colorate, ma la fantasia a righe si può abbinare a qualsiasi capo d’abbigliamento, borse comprese.

La gonna a ruota, direttamente dagli anni ’80, è un ottimo capo da rispolverare. Portata corta più sopra del ginocchio, è sbarazzina e molto trendy. Per completare il look non possono mancare gli occhiali da sole, da utilizzare sempre, al mare come in città: quest’estate andranno molto di moda gli occhiali tondi, alla John Lennon.

E le scarpe? Sembra che torneranno di moda quelle a punta, dopo un periodo in cui sembravano sparite dalla circolazione. Adesso non vi resta che aprire gli armadi, rispolvare i vecchi capi tornati alla moda e scegliere pochi capi da acquistare per completare l’opera!