Gesti di bellezza per un bel collo

208

Il collo è probabilmente la parte del corpo che trascuriamo di più, non per pigrizia, ma proprio perchè ce ne dimentichiamo completamente quando la sera ci strucchiamo o quando massaggiamo la crema idratante.

Poi un bel giorno ci si ricorda di lui.

Ma è proprio in questa zona che si formano delle bruttissime rughe, le famose “collane di Venere” (rughette orizzontali), rendendoci tristemente conto di averlo trascurato per troppo tempo.

Basterebbero, invece, piccoli gesti quotidiani per mantenerlo sano e bello.

Il primo step per avere una pelle luminosa nella zona del collo è la detersione, che deve essere molto delicata, ma allo stesso tempo profonda per togliere tutti i residui del make up.

In questa zona la pelle è molto sottile e sensibile, ecco perché è sconsigliato detergerla con acqua e sapone. Meglio scegliere un latte detergente cremoso e nutriente.

Il prodotto va applicato massaggiando delicatamente in senso circolare con un dischetto di cotone. Poi la zona si picchietta con un tonico non alcolico.

La mattina e la sera non dobbiamo dimenticare di applicare la crema idratante (perfetta quella che utilizziamo già per il viso).

Oltre alla detersione quotidiana, è importante optare una volta alla settimana a uno scrub delicato con granuli fini. Questo trattamento favorirà il rinnovamento cellulare.

Sempre una volta la settimana è consigliato applicare una maschera idratante con sostanze antiossidanti come la vitamina C, E e il coenzima Q10. Molto comode anche le maschere in “tessuto non tessuto” che sono già impregnate di una miscela di principi attivi.

Dopo i trentacinque anni il collo ha bisogno di cure e trattamenti mirati per ritardare la comparsa dei “primi cedimenti”. Per questo al mattino e alla sera si può usare un siero elasticizzante e liftante. Questo va massaggiato dal basso verso l’alto per circa un minuto.

Ginnastica per il collo

Molto utile per avere un bel collo è la ginnastica quotidiana, che permette anche di prevenire il doppio mento. Per mantenere i muscoli che sostengono il collo tonici e sodi, bisogna abituarsi alla ginnastica facciale. Questi esercizi sono da eseguire almeno tutti i giorni:

1)    abbandonate la testa all’indietro e spalancate la bocca, quindi chiudetela e riapritela una ventina di volte

2)    spingete la lingua verso il palato una ventina di volte

3)    ripetete, alternandole, le lettere X e O, esagerandone la pronuncia.

Per avere un bel collo è fondamentale anche la postura:

–       quando si cammina la testa deve essere alta (niente sguardo a terra)

–       non usare cuscini troppo alti

–       tenete il monitor del computer sollevato una ventina di centimetri rispetto al piano della scrivania.

Evitare la comparsa delle rughe sul collo è impossibile, ma seguendo questi gesti di bellezza quotidiani, si può far in modo che i segni del tempo compaiano il più tardi possibile….