Gli smalti di moda per l’autunno-inverno 2015-16

34
smalto blu tendenza autunno inverno 2015

Di quali colori si vestiranno le unghie per il prossimo autunno-inverno e quali saranno le finiture più di moda? Messi da parte i colori vitaminici e accesi per i mesi più freddi dell’anno la moda smalti cambia tonalità, preferendo colori più scuri ma non per questo cupi o tristi.

Pur nelle diverse sfumature ci sono delle macro tendenze di colore che dominano la scena degli smalti per la prossima stagione:

  • oro e argento
  • nude
  • blu
  • marsala, melanzana
  • i rossi
  • marrone e bronzo

Iniziando dall’oro e dall’argento sono colori che potranno essere utilizzati solo per ottenere dei particolari e luminosi effetti decorativi sull’unghia (ad esempio per la lunetta della french) ma in qualche caso e soprattutto per occasioni speciali si può scegliere per una stesura totale sull’unghia dell’oro e, in vista delle numerose feste che l’inverno porta con sè, potrebbe essere un trend molto diffuso.

I colori nude sono intramontabili, una di quelle scelte sicure per chi vuole ottenere un effetto delicato ed avere le unghie sempre in ordine. Per l’autunno-inverno 2015-16 tutte i marchi più grandi hanno dato ampio spazio agli smalti nude nelle loro collezioni e così c’è davvero l’imbarazzo della scelta tra le nuances del rosa e del beige con un occhio particolare al color cappuccino e al grigio.

Tra gli smalti di tendenza del 2015 non poteva mancare il colore dell’anno, il caldo e sensuale marsala che fa parte della grande famiglia dei rossi essendo un vinaccia che per il suo colore ricorda proprio quello del famoso liquore. Chi invece non sa rinunciare al viola per l’autunno-inverno 2015-16 potrà optare per il color melanzana.

Intramontabile il rosso, dal classico “valentino” laccato a quello con una tonalità un pò più scura: qualunque sia la stagione lo smalto rosso è al di sopra di ogni moda e tendenza!

Le vere novità per l’inverno 2015-16 nel campo degli smalti sono però due: il blu con una preferenza per quello più chiaro (navy, oceano e cobalto) rispetto a quello più scuro (blu notte) e il cioccolato, un marrone intenso che poi lascia spazio alle varie tonalità dal mattone al bronzo.

Le finiture degli smalti e le nail art

Continua la tendenza metalizzata, in alcuni casi con la presenza di elementi glitter che creano effetti di luce sull’unghia, ma a questa si affianca la classica finitura lucida; se per alcuni smalti come l’oro da una parte e i nude dall’altro la scelta della finitura è d’obbligo con tanti altri colori di tendenza come il marsala, il melanzana e il blu è possibile scegliere la finitura preferita.

Per chi ama decorare le proprio unghie con nail art di varia originalità e tecnica c’è sempre spazio alla creatività, personalizzando delle nail art ormai “storiche” come la french manicure, anche nella sua più recente versione invertita; creando giochi di sfumature con l’ombrè o effetti tridimensionali con l’applicazione di strass, piccole borchie e perline, ma il trend rintracciato sulle passerelle trova in geometria la sua parola d’ordine: le nail art geometriche con porzioni di unghie di dimensioni uguali o differenti (purchè squadrate) di colori differenti in armonia o contrasto tra di loro.