I benefici del Walking o Walk Exercise in palestra

Tutti conosciamo la parola inglese “walking”: significa camminare. Da un paio d’anni il Walking o Walk Exercise viene praticato con grande successo in palestra. Si tratta di esercizi aerobici che si effettuano a ritmo di musica sul tapis roulant meccanico, cioè un tappeto a nastro che si muove con la sola forza degli arti inferiori, che a differenza di quello elettrico, non fa abituare al noioso ritmo di passeggio pre-impostato.

Le lezioni si svolgono in gruppo, ognuno sul proprio tapis roulant, che è leggermente inclinato rispetto al piano d’appoggio. Ogni macchina è inoltre dotata di una resistenza (una manopolina rossa posta sulla destra) che consente un allenamento personalizzato, in questo modo ognuno può regolare l’intensità e lo sforzo dell’ esercizio in base alle proprie esigenze, oltre che alle proprie capacità fisiche.

Durante la lezione di Walk Exercise in palestra si cammina: a passo veloce, lento, felpato, con affondi, ma il movimento non riguarda solo la tonificazione e il rassodamento delle gambe.

Si eseguono numerosi esercizi per le braccia e le spalle, si riprende fiato durante lo step (un passo-punta), si aumenta il ritmo con il passo del gatto (passi veloci in punta di piedi evidenziando il movimento dei fianchi) e si fanno gli addominali. Ovviamente il tutto alternato a momenti di camminata leggera, per il recupero e la distensione dei muscoli.

Praticare Walk Exercise è utile anche per gli addominali che rimangono sempre contratti perché devono stabilizzare il corpo mentre si muove sul tapis roulant.

Durante gli esercizi per le braccia si possono anche utilizzare dei piccoli attrezzi (manubri, pesetti ed elastici), in questo modo l’allenamento è più completo.

Durante la lezione è importante bere molta acqua per reidratarsi.

Si fatica molto, si suda molto, l’allenamento è davvero intenso, ma la soddisfazione finale è tanta.

Al termine si possono conteggiare mediamente 400 calorie bruciate, per cui è un ottimo allenamento anche all’interno di un regime dimagrante.

Il Walk Exercise in palestra è un’attività ad alta intensità e a basso impatto: si bruciano molte calorie (alta intensità) ma lo stress a livello fisico è minimo (basso impatto).

Il Walk Exercise sviluppa anche la coordinazione del corpo poiché si combinano sequenze di passi inusuali ed esercizi che richiedono l’associazione dei movimenti delle braccia e delle gambe.

Camminare aiuta anche la mineralizzazione ossea (primo passo contro l’osteoporosi), allena l’apparato cardiorespiratorio e mantiene un’ottima funzionalità cardiaca allenando il cuore.

Io mi considero una persona “allenata” poichè tre volte alla settimana pratico spinning, ma quando partecipo alla lezione settimanale di Walk Exercise sento veramente di raggiungere il mio limite. Per cui se fino a ieri siete stati sul divano…sconsiglio di iniziare la vostra attività fisica dal Walking, essendo veramente molto intensa! Iniziate con un allenamento un po’ più soft.

Il Walking è sconsigliato nel caso abbiate dei problemi alle ginocchia: le articolazioni e i legamenti vengono sottoposti a sforzi molto intensi.

Infine, un’ultima raccomandazione: le scarpe ginniche utilizzate devono fornire un’ottima presa al tappeto per evitare scivolate indesiderate e utilizzate in ogni seduta d’allenamento il cardio-frequenzimetro.

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.