I guanti per touch screen funzionano?

134
guanti touchscreen

Il freddo è arrivato e le mani vanno protette (occhio ai geloni) con i guanti per non sentirle trasformare in due pezzi di ghiaccio. Purtroppo nell’era del touch screen per controllare whatsapp o fare una telefonata siamo costretti a togliere e mettere i guanti chissà quante volte: una vera e propria rottura!

Per fortuna hanno inventato i guanti per touchscreen, ovvero degli specifici guanti con 2 o 3 punti (pollice e indice o pollice, indice e medio) all’altezza dei polpastrelli realizzati in fibre conduttive che permettono di usare i dispositivi touch (smartphone, tablet, ecc) senza alcun bisogno di togliere i guanti.

Abbiamo comprato su Groupon 2 paia di guanti per touchscreen a 12,98€ scegliendo tra i 10 colori disponibile il grigio. Innanzitutto vogliamo sottolineare la velocità di spedizione: dopo appena 3 giorni dall’ordine i guanti erano già arrivati, pronti per essere indossati e testati.

La prova in effetti è stata semplicissima, abbiamo infatti usato vari dispositivi (un tablet e alcuni smartphone) provando con le tre dita in fibra conduttiva (pollice, indice e medio) e le restanti due “normali” a toccare lo schermo; al primo tocco lo scetticismo iniziale sull’effettiva funzione dei guanti è stato vinto dalla semplice realtà: se si usano le dita con fibra conduttiva il dispositivo touch risponde, altrimenti no.

I guanti sono in taglia unica (21×11 cm) che possiamo definire una misura media ma essendo elasticizzati questi guanti possono andar bene anche a chi ha le mani un pò più grandi.