Regali… che stress!

36

Lo stress dei regali di Natale è inevitabile. Ogni volta ci diciamo “l’anno prossimo non faccio più regali” o “non aspetto più l’ultimo minuto, con la confusione, il traffico ed il sovraffollamento”, ma poi eccoci ancora qui alla ricerca di pensieri, novità e pacchi regalo in mezzo alla folla.

Questa pazza corsa però, spesso diviene un problema ed un peso e nella pressione del “dover fare”, perdiamo il vero senso del nostro “voler fare” quel regalo alla determinata persona che ci sta a cuore. Si compra in tal modo, la prima cosa che si trova, e che rientra nel budget definito, senza pensare minimamente al destinatario del dono, alle sue caratteristiche ed ai suoi gusti. Risultato? Sotto l’albero ci ritroviamo colmi di oggetti inutili o che non ci servono o che non ci piacciono proprio, e che diventeranno i prossimi regali riciclati… Non dimenticate dunque il vero senso del regalare: è un gesto disinteressato, fatto con sentimento e di legame fra chi dona e chi riceve. Nell’oggetto infatti, c’è qualcosa di noi stessi, dal nostro gusto alla nostra personalità fino ai sentimenti che proviamo per il ricevente e come lo vediamo, miscelato con la nostra capacità di immedesimarsi nell’altra persona e del pensare a lei durante l’acquisto (per questo, solitamente, i soggetti egocentrici falliscono nella scelta del dono e più la persona è diversa da noi e più è difficile fare il regalo). Per scampare allo stress da regali quindi, è molto semplice: ritornate con la mente al significato del donare rendendolo un punto d’incontro e di esperienza fra voi ed il ricevente, e vedrete che anche le idee di cosa scegliere saranno immediate e molto facili!

Dimenticate le tendenze di consumo costose e globalizzate e, piuttosto, pensate ad un regalo fai da te: vi permetterà di risparmiare notevolmente (e in questo periodo è fondamentale), di evitare la confusione dei negozi e lo stress relativo, e vi consentirà di imprimere l’oggetto di voi stessi, del valore del vostro tempo e certamente, sarà un dono unico ed originale.

Se temete invece di sfigurare o di non essere capaci di realizzare personalmente il regalo o di deludere le aspettative, ecco alcuni modi per evitare lo stress da acquisto regali:

–       fate una lista dei regali ed un programma di acquisti: vi permetterà di pianificare i tempi ed i modi per le compere, ottimizzando le uscite e le “spedizioni”

–       definite un budget e cercate di seguirlo: molto probabilmente, in preda all’ansia finale, pur di comprare, spenderete molto più di quanto previsto perché farete meno attenzione al costo ed al rapporto qualità-convenienza (ricordate che i negozianti, sotto Natale, aumentano anche i prezzi)

–       non pensate che necessariamente dovete essere i migliori o i vostri regali debbano essere originali e alla moda a tutti i costi: sono aspettative e frustrazioni che vi create da soli e che non fanno che aumentarvi l’ansia. Pensate più a condividere il Natale con le persone care, allo stare insieme, piuttosto che all’oggetto materiale in sé e al suo prezzo.

–       Non dimenticate di sfruttare le offerte dei negozi on-line con i periodi di offerte limitati o sui portali multibrand di vendite evento, che consentono di risparmiare fino al 70%. Non fatevi però prendere la mano da acquisti compulsivi e d’impulso e prestate molta attenzione ai tempi di spedizione, per evitare brutte sorprese e spiacevoli situazioni da “non è ancora arrivato il tuo regalo” (che sarà molto peggio dello stress da acquisto regali!!!).