Idratare, Nutrire, Lenire: le tre regole base per le labbra screpolate

12.507 views

Le labbra sono incapaci di autosoddisfare il proprio bisogno di idratazione, per questo motivo specie in inverno, necessitano di cure costanti. I sintomi delle labbra disidratate sono facilmente riconoscibili: esse appaiono secche, screpolate, desquamate e nei casi più gravi s’infiammano con leggero sanguinamento e dolore.

Le cause sono molteplici, quasi tutte climatiche: vento, freddo e umidità aggrediscono le labbra, così come il sole estivo, a cui è meglio non esporsi senza una protezione solare. Non solo la nostra pelle ha bisogno d’essere protetta, ma anche le labbra rischiano di bruciarsi se esposte a temperature elevate senza un adeguato schermo solare, ed una volta successo il danno vi ritroverete con delle fastidiose, antiestetiche vesciche.

Stesso discorso vale per pietanze e bibite troppo calde: fate attenzione a non scottarvi, potreste incorrere in vesciche che sovente danno origine a cicatrici. Anche il passare più volte la lingua sulle labbra, segno della loro disidratazione, non fa che peggiorare la situazione.

Come idratare le labbra

Per mantenere o ristabilire il livello ottimale di idratazione, esistono piccoli accorgimenti a cui dedicarsi quotidianamente. In primo luogo per apportare le vitamine e le proteine essenziali al nutrimento delle labbra, occorre inserire nella dieta alimentare molta frutta e verdura, eliminare i cibi troppo salati e bere sempre almeno 1,5 litri d’acqua al giorno.

È poi indispensabili utilizzare un buon idratante per labbra, che sia in stick o contenuto in piccole jar è indifferente, nel secondo caso però preoccupatevi sempre che le vostre mani siano pulite prima di prelevare il prodotto con le dita. In commercio esistono una varietà infinita di burrocacao e balsami per labbra, il consiglio è quello di acquistare un prodotto di qualità, che contenga sostanze fortemente idratanti e lenitive, come burro di karitè, aloe vera, olio di jojoba e vitamine.

Burrocacao e maschera idratante fai da te

Se volete, in alternativa, potete anche creare da sole il vostro burrocacao personalizzato, amalgamando ingredienti naturali come burro di karitè, burro di cacao, cera d’api e oli idratanti.Anche nella scelta di rossetti e gloss, optate sempre per prodotti di qualità, che contengano filtri solari e protettivi; se non sono sufficientemente idratanti applicate pure il vostro balsamo per labbra sotto il make up.

Almeno due o tre volte a settimana è necessario sottoporre le labbra a un piccolo scrubs, per eliminare le pellicine. Costruirlo da sole è davvero molto semplice: prendete un cucchiaino di zucchero fine e mescolatelo a un cucchiaino di olio di mandorle o di jojoba, infine aggiungete una goccia di olio essenziale nella profumazione che preferite, per aromatizzarlo. Una volta mescolati gli ingredienti, passate il composto sulle labbra, e massaggiate delicatamente per qualche minuto per poi risciacquare con acqua.

Ma se ancora non ottenete i risultati sperati, utilizzate allora una maschera idratante fatta in casa, da stendere magari la notte, poco prima di dormire. Per crearla utilizzate il miele, che per le labbra secche e screpolate è un un ottimo nutriente e cicatrizzante; oppure acquistate l’olio essenziale d’incenso e diluitelo in un po’ d’olio di germe di grano, otterrete così un impacco lenitivo e nutriente.