Il colore dello smalto rivela la tua personalità

486
smalti

Pensavi che la scelta del colore dello smalto fosse dettata solo dalla moda o dalla necessità di curare il proprio look fin nei minimi dettagli? Scegliere un colore piuttosto che un altro con cui “vestire” le proprie unghie in realtà nasconde dei significati molto più profondi che rivelano aspetti della propria personalità, per la serier “Dimmi che smalto scegli e ti dirò chi sei!

Le mani sono un biglietto da visita per cui vanno curate e tenute sempre in ordine: dalle tonalità pastello ai colori decisi, passando per le decorazioni e le tendenze della nail art, la scelta dello smalto può diventare un modo per comunicare il proprio carattere e il proprio umore.

Scopriamo a quali personalità corrispondono i colori di smalto più diffusi e utilizzati.

Smalto rosso

Simbolo per eccellenza di femminilità e sensualità lo smalto rosso laccato per molti anni è stata l’unica alternativa di colore possibile per le unghie, portante altrimenti nature (una base luminosa o appena rosate). Possono cambiare le tendenze ma il rosso è uno di quei smalti intramontabili che non manca mai nella trousse: per alcune donne è associato solo alle festività natalizie, per altre è “lo” smalto per antonomasia e per altre ancora un colore a cui ricorrere per mostrare il proprio lato seducente.

L’aggressività e la disponibilità alla conquista sono allo stesso tempo i segnali associati allo smalto rosso che lo fanno evitare ad alcune donne.

Smalto Bianco

Fino a qualche anno fa lo smalto bianco aveva sempre una finitura perlata ed era la naturale alternativa al rosa per un look romantico o acqua e sapone. Lo smalto bianco attualmente di moda è sempre più optical, con gradazioni di colore che vanno dal latte al ghiaccio (Collistar propone ben 11 diverse sfumature di bianco) che non passano di certo inosservate, soprattutto in estate con la mano abbronzata.

Smalto Rosa

Il rosa è uno dei colori con maggiori varietà e, in base alla gradazione scelta, rivela un carattere piuttosto che un altro: tinte pastello, molto neutre, sono la scelta di un animo romantico e delicato, che ama sognare; colori più decisi e intensi come il ciclamino il corallo e il rosa shocking sono la scelta di chi vuole farsi notare e non teme di creare un look da Barbie (ma forse a questo mira).

Smalto Colori neutri

La gamma dei colori neutri è molto ampia e tra questi si trovano alcune tonalità di rosa, di bianco, gli smalti effetto fondotinta e la manicure french con la lunetta in bianco. Tutte queste sono le scelte di chi ama prendersi cura delle proprie unghie e vuole avere un aspetto ordinato ma con eleganza e discrezione, senza osare; la mancanza di audacia e colore non fa amare queste tonalità da chi sente di essere molto più vivace e originale.

Nella stessa categoria rientrano anche gli smalti “colore non colore” come fango, beige, kaki e grigio: eleganti e di tendenza sono la scelta di chi vuole farsi comunque notare ma valorizzando una bellezza più naturale.

Smalto Blu e nero

I colori scuri come il blu e il nero sono spesso sinonimo di trasgressione ed associati ad un look dark o punk-rock, ma in realtà possono essere molto eleganti e sensuali al pari del rosso, essendo colori che attirano l’attenzione e trasmettono sicurezza. Parallelamente il blu e soprattutto il nero possono essere evitati proprio per il carattere trasgressivo o cupo che vi si associa.

Ti può interessare: Come applicare lo smalto scuro

Smalto Giallo e arancione

Il giallo è il colore di tendenza per il 2015 e l’arancione lo è stato per il make up estivo del 2014: entrambi i colori trasmettono vitalità ed energia, risaltando sulla pelle abbronzata e rivelandosi versatili nella creazione del proprio look, infatti si abbinano tanto ad abiti eleganti che ad outfit più casual.

Facendo riferimento alla cromoterapia il giallo è il colore che migliora la concentrazione e l’umore, sceglierlo significa voler esprimere liberamente la propria vitalità e voglia di cambiamento, nonostante non sia un colore facile da portare.

L‘arancione, al pari del giallo, esprime vitalità ed energia e in cromoterapia è il colore dell’equilibrio tra corpo e mente e dell’apertura verso gli altri; l’arancione è molto comunicativo e si pone a metà strada tra la riservatezza del rosa e la sfrontatezza del rosso.