La nuova pillola contraccetiva equivalente

1452
Drosurelle pillola anticoncezionale

Drosurelle pillola anticoncezionale La maggior parte delle pillole contraccettive utilizzate dalla donne italiane è a base di drospirenone, infatti 1 donna su 3 assume questo progestinico per la contraccezione orale; però – e sembra quasi un paradosso – spesso quando parliamo di farmaci conosciamo più la marca che il principio attivo e così in farmacia finiamo per spendere di più rispetto ad un farmaco equivalente.

Minor costi e maggiori benefici è proprio lo slogan della nuova pillola contraccettiva equivalente distribuita da Effik, in farmacia dallo scorso maggio, che permette alla consumatrici di risparmiare circa il 20% rispetto ad una pillola “griffata”. Maggior convenienza viene poi dalla multi-confezione trimestrale (un’esclusiva Effik) 3×21 che unisce al risparmio la praticità di avere la scorta di pillole per tre mesi.

Sono due le pillole proposte:

Drosure, a base di drospirenone e 30 mcg di etinilestradiolo in confezione 1×21 compresse da un blister e in confezione 3×21 da 3 blister.

Drosurelle, a base di drospirenone e 20 mcg di etinilestradiolo in confezione 1×21 compresse da un blister e in confezione 3×21 da 3 blister.

Il drospirenone – spiega Tiziano Motta, responsabile dei Servizi di Ginecologia dell’Infanzia e dell’Adolescenza e di Endocrinologia Ginecologica e Contraccezione della Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico di Milano –  è una molecola derivata dallo spironolattone (diuretico), mantenendo un elevato profilo progestinico che svolge a tutti gli effetti con una azione inibitoria sull’ovulazione, offre anche il vantaggio di ridurre la ritenzione idrica. Inoltre, grazie all’azione antagonista sui recettori degli androgeni potenzia l’efficacia del contraccettivo nel combattere i disturbi di acne e peluria (irsutismo)”.

I vantaggi di un contraccettivo equivalente a base di drospirenone, come sono Drosurelle e Drosure, non finiscono qui, infatti , come dichiara ancora Tiziano Motta: “la doppia formulazione a 30 mcg combinato con un progestinico a prevalente attività antiandrogenica,  garantisce un miglior controllo sia sull’acne sia sulla regolarizzazione del ciclo mestruale e 20 mcg di etinilestradiolo, più adatta per le donne che soffrono di sindrome premestruale o che non desiderano aumentare di peso“.

Vi ho detto che c’era un risparmio ma qual è il prezzo consigliato al pubblico? Per Drosure 11,92 € la confezione singola e 31,29€ per la 3×21; Drosurelle invece costa 12,70 € nella confezione singola e 33,39 per la 3×21.