La patata: un alimento versatile in cucina e dalle ottime proprietà nutritive!

52

Fritte, bollite, arrostite. I modi di cucinare le patate sono tanti e vari: la cucina italiana, e non solo, è ricchissima di ricette a base di questo piccolo gioiello della terra, che ha faticato non poco per imporsi sulle nostre tavole, visto che la patata per decenni è stata considerata portatrice di malattie nonché cibo vietato alle donne e soltanto nel corso del 1600 – complice la carestia e l’irreperibilità di molti alimenti – è finalmente diventata uno degli alimenti primari della dieta.

Il punto di forza della patata è la sua capacità di conservazione: le patate si raccolgono tra aprile e settembre, ma data la loro semplicità di conservazione sono praticamente sempre disponibili. Vanno conservate in un luogo buio e asciutto, mai in frigorifero. A queste condizioni le patate possono conservarsi per diverse settimane.

Altro vero e proprio punto di forza della patata è la sua versatilità in cucina. Un modo molto fantasioso e originale di preparare le patate prevede l’utilizzo di una sac-à-poche con cui realizzare nidi di purea per accogliere verdure, salmone, caviale o yogurt per realizzare gustosi antipasti. La purea può essere anche colorata grazie all’utilizzo di una passata di pomodoro o di spinaci frullati. Ricordate però che lo strumento migliore per ottenere la purea – anche detta purè – è il classico schiacciapatate; il frullatore da cucina rende la purea collosa e non andrebbe mai utilizzato.

La patata, in qualsiasi modo la si voglia cucinare, va sempre lavata con cura sotto acqua corrente. La patata può anche essere bollita: viene messa, ancora con la buccia, in una pentola d’acqua fredda. Quando si raggiunge il bollore si abbassa la fiamma e si cuoce fino a quando la patata risulti morbida in ogni punto.

Le patate arrosto, invece, si preparano in questo modo: dopo averle sbollentate per qualche minuto, già sbucciate e tagliate, si dispongono in una teglia con sale e rosmarino. Come non citare poi la classica ricetta pugliese, riso patate e cozze, in cui le patate affettate vengono messe in teglia con riso e cozze e successivamente cotte al forno.

Dal punto di vista calorico, le patate sono un ottimo alleato nelle diete dimagranti. Contrariamente a quanto si pensa, infatti, a parità di peso, le patate sono molto meno caloriche di pane e pasta. L’importante è cucinarle con la minore quantità possibile di olio e accompagnarle con verdure anziché con pasta e pane, per far sì che il quantitativo di carboidrati non sia troppo elevato.