Le crepes salate: ricette facili e salutari

152

Le crepes, nella variante sia dolce che salata, costituiscono una pietanza molta amata in tutto il mondo, di facile e veloce esecuzione, ripresa della tradizione culinaria francese, che ne ha fatto un piatto tipico.Si tratta di frittatine (che al nord Italia vengono chiamate “crespelle”) molto sottili, ottenute grazie ad una semplice pastella di latte, farina e uova e sale, cotte in pochissimi minuti, vengono farcite con il ripieno che più si gradisce o che si ha a disposizione in casa. Non c’è piatto più versatile di questo.

I suoi vantaggi sono molteplici: innanzitutto gli ingredienti, semplici e comuni, che si trovano facilmente nella dispensa di casa; la preparazione non è assolutamente difficile o lunga perché basta miscelare gli ingredienti fino a creare la pastella che andrà poi semplicemente cotta per qualche minuto in padella.

Nonostante la sua semplicità, la crepe è un piatto anche molto gustoso, più o meno calorico a seconda di come lo farcite, adatto ad un pranzo, ad una cena o ad un aperitivo veloce e sfizioso, da trascorrere in buona compagnia; senza tra l’altro avere la fastidiosa incombenza di stare ai fornelli quando avete ospiti, perché si possono preparare con largo anticipo e scaldare giusto al momento in cui mangiarle.

Le  crepes salate si possono farcire con verdura, carne, pesce, formaggi e qualsiasi cosa ci piaccia che abbiamo a portata di mano.

Vediamo la ricetta di base per fare le crepes salate.

Ingredienti per 8 crepes:

300 ml di latte, 125 gr di farina 00, 2 uova e un pizzico di sale. Ponete in una ciotola dai bordi alti, la farina e un pizzico di sale, iniziare poi a versare il latte a filo e mescolare il composto fino a che sarà liscio e senza grumi. In una ciotola a parte sbattere le uova e aggiungerle alla pastella di latte e farina. Continuare a mescolare il tutto fino ad avere una pastella omogenea, liscia e fluida. Coprite la ciotola con una pellicola trasparente e mettetela in frigo per mezz’ora a riposare. Trascorso i 30 minuti, cacciatela dal frigo e mescolate di nuovo. Fare scaldare una noce di burro in un’ampia padella antiaderente e quando sarà sciolto, versatevi un mestolo di pastella al centro della padella. A questo punto per farla ben espandere su tutta la superficie della pentola, inclinate e ruotate la padella. Cuocete la crepe per un minuto quindi giratela dall’altra parte e cuocete ancora per un minuto. Vi rendete conto che sono cotte quando si formeranno delle bolle all’interno della pasta e i bordi si seccheranno. Così prendete un utensile a paletta e che sia quanto più sottile possibile e con delicatezza staccatela dal fondo della pentola per poi farla scivolare nel piatto.

Vediamo ora qualche idea stuzzicante per farcirle.

Crepes al salmone: per 8 crepes servono 8 fette di salmone affumicato, una tazza di panna, un cucchiaio di erba cipollina e 1 bicchierino di wodka. Ponete una fettina di salmone su ciascuna crepes e poi arrotolatela. Tagliate la crepe arrotolata in 4 parti in modo da ottenere tanti piccoli cilindri. A parte, imburrare una padella e sistemateci i cilindri di crepes, versateci sopra la panna e fate cuocere a fuoco basso per massimo 10 minuti. Alla fine, spolverizzate con erba cipollina e bagnate con vodka a spruzzi.

Crepes al prosciutto crudo e provola: 200 gr di prosciutto crudo, 250 gr di provola, 30 gr di parmigiano e 20 gr di burro. Prendete ogni singola crepes e adagiatevi una o più fette di prosciutto e delle fettine di provola; chiuderle su se stesse, a creare una mezza luna e mettetele in padella ricoperte con del parmigiano. Cuocere a fiamma bassa per 5 minuti finchè la provola non si sarà sciolta completamente e servire.

Crepes ai funghi: 800 gr di funghi misti, mezzo litro di besciamella, prezzemolo, qualche cucchiaio di latte, sale e pepe q.b.

Pulite i funghi, lavateli e tagliateli a fettine. Fateli cuocere in una padella con il latte e una noce di burro, salateli e pepateli leggermente. Aggiungete poi la besciamella e il prezzemolo e amalgamate il tutto. Imburrate una teglia da forno. Una parte del condimento lo porrete all’interno della crepe che andrà poi ripiegata come più vi piace       (potete aggiungere all’interno anche un formaggio saporito e dal gusto deciso per rendere il tutto ancora più buono). Il restante sughetto andrà versato sopra la crepe. Fate cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti. Servire calde