Make up per correggere le imperfezioni del viso

94

Il make up non serve solo a sembrare più belle e curate ma anche per correggere piccole imperfezioni del viso dovute a Madre Natura. Doppio mento, naso grosso, lungo, deviato, bocca piccola, occhiaie non saranno più un problema grazie al trucco. Servono pochi elementi e la loro giusta applicazione per avere un aspetto diverso senza stravolgere i connotati o ricorrere al bisturi. Vediamo insieme nei dettagli cosa fare.

Doppio mento

Il doppio mento è un problema per tante donne che non riescono a vedersi belle a causa di questo problema. Niente paura, il make up non fa miracoli eterni ma almeno nelle occasioni migliori diventa l’alleato giusto per far sparire questo piccolo difetto e farvi sentire più serene e felici. Basterà acquistare in profumeria o nei rivenditori di cosmesi uno stick correttivo.

Si applicherà questo correttore scurendo la parte sotto il mento, senza però arrivare al pomo d’Adamo. Questa correzione può essere usata anche per il mento sfuggente dove in più verrà applicato un punto luce al centro del mento stesso.

Basterà un tocco leggerissimo di fondotinta color avorio o iridescente per la sera. Per il mento prominente invece basterà scurire tutta la zona del mento con lo stick correttivo e concludere con un tosso di blush nei colori del mattone o marrone

Naso largo, piccolo e piatto lungo storto e deviato

Per ridurre il naso largo basterà scurire i due lati del naso con lo stick correttivo e sfumarlo con un pennello largo e morbido. Nel naso piatto e piccolo per dare importanza al ponte del naso, sarà sufficiente tracciare una linea beige chiarissima quasi avorio nel centro del setto nasale.

La linea dovrà essere in maniera retta e poi sfumata. Il naso lungo invece è il più facile da correggere. Basterà scurire la punta e sotto le due narici. L’effetto vi stupirà. Il naso storto e deviato è invece il più difficile da correggere, ma non scoraggiatevi basterà solo un po’ di attenzione  e pratica. Potrà esservi di aiuto una lente d’ingrandimento.

Quello che dovete fare è dividere il naso in due parti esatte; una da scurire con l’ombra correttiva, l’altra da lasciare al naturale. La parte da scurire sarà quella centrale del setto tralasciando le narici, lascerete invece al natuale le due parti esterne comprese di narici

Collo largo

Questo tipo di correzione vi consigliamo di farla solo nel caso di abiti con ampie scollature per evitare di sporcare colletti o foulard. Questo tipo di collo verrà scurito nelle sue parti laterali e per chi lo ha liscio e curato sul davanti, si potrà applicare nella linea centrale, sotto il mento, un leggero tocco di fard iridescente nei colori chiari dell’avorio rosa o albicocca.

Per ottenere un’ombreggiatura più naturale consigliamo l’uso di un cosmetico in polvere: esempio un ombretto color tortora da applicare dopo aver incipriato con un pennellone.

Occhiaie

Per togliere le occhiaie bisogna guardare dritto allo specchio e capire bene dove cadono. Nel punto in cui si nota l’ombra scura, verrà applicato un copriocchiaie che dovrà essere almeno di due sfumature più chiare del fondotinta. L’errore più comune è usare un correttore quasi bianco, invece per eliminare il bluastro dell’occhiaia il correttore dovrà essere leggermente aranciato

Con le correzioni make up nulla risulta impossibile e i miracoli sembrano poter davvero avvenire. Seguite questi accorgimenti per ridurre al minimo le piccole imperfezioni. Un ultimo consiglio che vi vogliamo dare è non usare le ciglia finte per un unico motivo: la sera durante la pulizia spesso possiamo sacrificare anche quelle naturali. Cercate di evitarle e al massimo usate con discrezione un piega-ciglie.