Quale è il giusto make up per le labbra carnose?

155

Le labbra carnose sono un dono di indiscutibile fascino, in grado di rendere molto più seducente il volto femminile. Anche nel mondo dello spettacolo non mancano icone di bellezza caratterizzate proprio da labbra grandi e voluminose. Non sempre però chi le possiede sa gestire al meglio. Ci sono donne che tendono a non truccarle mai per timore che risultino eccessive.

Il loro volume va sicuramente confrontato rispetto al tipo di viso, valutandone le proporzioni per poi capire quale look si preferisce adottare. E qualche volta può accadere che truccarle in modo vistoso, con colori molto lucidi e brillanti rischia di renderle un po’ troppo protagoniste del viso quindi per alcune di noi eccessive.

In realtà, truccare le labbra carnose in modo perfetto per tutte le occasioni, è più facile di quanto non lo sia per le labbra sottili. Le donne che hanno labbra importanti, possono infatti scegliere tra più tipologie di make up, spaziando facilmente dal nude look ad un look più aggressivo con tonalità più decise e forti.

Basta sempilcemte tener conto di poche, pochissime regole chiave per essere sempre impeccabili con un trucco che sappia valorizzarle al meglio, affinchè conservino la loro naturale bellezza e seduzione senza però diventare volgari o comunque sproporzionate.

Ecco qualche idea da cui prendere spunto, così come spiegato dai truccatori professionali.

Cominciamo con la cura prima di tutto. Essendo piuttosto evidenti e attirando molta attenzione, sarà bene dedicarvi qualche minuto in più al giorno per la loro cura. Settimanalmente eseguite un mini scrub sulle stesse, va bene anche dello zucchero combinato con un po’ di miele per togliere le cellule morte e ammorbidirle grazie all’azione degli zuccheri che idratano in modo sorprendente.

In genere tre sono gli stili di trucco che si possono adottare per chi ha labbra carnose: lasciarle al naturale, ridimensionarle grazie all’uso della matita contorno labbra oppure evidenziarle ulteriormente con colori accesi.

Così se volete uno stile nude look potete semplicemente stendere una lozione idratante che le renderà leggermente luminose oppure puntare su colori tenui, naturali, anche di un tono più chiaro di quello che avete. In questo modo scegliete di non risaltarle e perciò saranno meno evidenti rispetto al resto del viso. E’ un’opzione da preferire quando ad esempio volete un trucco più carico sugli occhi o quando volete appunto un nude look.

Nel caso in cui non temete l’abbondanza delle dimensioni e labbra seducenti in primo piano non vi mettono a disagio, puntate sui colori che preferite, anche molto accesi, purchè matti. Va benissimo un rosso, un prugna o anche un color ciliegia, l’importante è che non siano effetto gloss.  Ancor prima sarà fondamentale però delineare il contorno in modo perfetto con una matita dello stesso colore del rossetto scelto.

Potete optare in questi casi anche per un leggero ridimensionamento del vostro contorno labbra, rimanendo circa un millimetro all’interno del contorno naturale. Per fare ciò è bene preparare la base stendendo un velo di fondotinta e un po’ di cipria che vi aiuterà a delineare meglio il contorno e a mimetizzare le reali proporzioni. Solo dopo aver ridisegnato, adeguandolo alle vostre esigenze il contorno con l’apposita matita, procedete a stendere il rossetto che avete scelto con un pennellino piatto  per diffonderlo uniformemente rispettando i contorni in modo preciso e non utilizzare prodotto in eccesso.

Il ridimensionamento con la matita lo potete praticare anche quando volete applicare un color nude, per rimpicciolire.

Dunque a parte i gloss e gli effetti scintillanti, potete permettervi di tutto, ognuna naturalmente rispettando il proprio personale gusto e le differenti occasioni.