Mani e piedi perfetti: gli impacchi fai da te con miele e avocado

107

Avere cura di mani e piedi è importante tutto l’anno ma con l’estate lo è ancor di più: scarpe aperte e braccialetti colorati sulla pelle abbronzata mettono ancora più in evidenza queste parti del nostro corpo e guai a non mostrarle in ordine.  Non è necessario andare tutte le settimane dall’estetista per avere mani e piedi perfetti, a volte i rimedi vengono proprio dalla natura: miele, avocado, acqua di rose possono rivelarsi efficaci tanto quanto le creme più costose.

Per molte persone soprattutto casalinghe e operai, le mani sono la parte più oberata di lavoro e mal utilizzata del corpo. Sono esposti ad ogni tipo di usura a causa degli effetti della temperatura, del clima, dell’acqua, degli assalti di prodotti chimici. Eppure la cura delle mani è spesso completamente trascurata fino a quando, per esempio, la pelle diventa ruvida e screpolata e bisogna correre ai ripari in fretta.

Si potrebbe decidere di coccolarsi almeno una volta a settimana dedicando una mezz’ora a manicure e al pedicure. Utilizzando piccoli accorgimenti e gli impacchi giusti i risultati possono essere straordinari.

Se, per esempio, volete mani morbide e vellutate mescolate miele e acqua di rose (reperibile in erboristeria), applicata su mani e piedi prima di andare a letto e infilatevi un paio di guanti in cotone e calzini. Al risveglio non crederete ai vostri occhi.

Per stimolare la circolazione, strofinare il palmo della mano sul dorso dell’altra mano e poi ripetere al contrario. Questo movimento è molto simile a lavarsi le mani e serve non solo a stimolare la circolazione, ma  anche a scaldare  le mani.

Se desiderate un effetto sbiancate dovrete prendere l’abitudine di massaggiarvi con olio di mandorle e, di tanto in tanto, fare un impacco con pasta di mandorle, crema di latte e qualche goccia di succo di limone e glicerina.

Se non riuscite a reperire questi ingredienti potreste mettere a bagno le mani nell’acqua in cui le patate sono state bollite. Un trattamento d’urto per mani molto screpolate consiste nell’immergerle in olio di oliva caldo. Riempire una tazza da tè con l’olio caldo, immergere le dita e lasciare in ammollo per qualche minuto. Una volta tirate fuori dalla tazza aspettare il completo assorbimento dell’olio prima di sciacquare.

Se avete un problema di unghia fragili dovrete immergerle in una crema di avocado, limone e yoghurt per dieci minuti. Una volta sciacquate potrete procedere con il manicure: utilizzate un bastoncino d’arancio per spingere indietro le cuticole. Ricordate che non bisogna tagliarle del tutto perché sono una protezione per le dita da infezioni e batteri. Utilizzate una lima di cartone tagliando le unghia in forma squadrata e smussando gli angoli con la lima per evitare, specie per quelle dei piedi, che diventino incarnite.