Come fare la manutenzione del Plexiglass

419
manutenzione-plexiglass

Il plexiglass, o polimerilmetacrilato, è un materiale molto versatile, grazie alle sue caratteristiche uniche. Esso vanta, infatti, una trasparenza pari a quella del vetro, ma una resistenza decisamente superiore, sia agli urti che agli agenti atmosferici.

Le numerose varianti di colore, spessore e forma, lo rendono un materiale particolarmente adatto per le finiture di design, anche in progetti di fai-da-te.

Tuttavia, il plexiglass può risultare sensibile a graffi e ad alcuni agenti chimici.

È, quindi, importante sapere come trattare adeguatamente questo materiale, per mantenerlo sempre pulito e conservarlo al meglio. Ecco alcuni consigli pratici su come pulire il plexiglass.

Come pulire il Plexiglass

Nel caso in cui la vostra superficie risulti soltanto impolverata o sporca, sarà sufficiente dotarsi di un panno in microfibra e di un detergente delicato.

Rimuovere polvere o eventuali residui di detriti è fondamentale per evitare di graffiare la lastra. Dopo aver passato delicatamente il panno in microfibra asciutto sulla superficie del pannello, preparate una soluzione con acqua e sapone delicato per uso domestico (evitando prodotti a base di alcol o ammoniaca!).

Ora immergete il panno nella soluzione e utilizzatelo per lavare il plexiglass. Per evitare aloni, vi suggeriamo di asciugare la lastra con un panno asciutto.

Come mantenerlo pulito a lungo

Per mantenere la superficie pulita più a lungo, è possibile ricorrere ad un prodotto antistatico, che limiterà l’accumulo di polvere sulla vostra lastra.

Il sito Pannelliplastica.it è specializzato nella produzione di pannelli in plexiglass trasparente o colorato su misura ed offre, inoltre, una ampia gamma di prodotti per la lavorazione e manutenzione di questo materiale.

Cosa fare in caso di graffi

Se, invece, la vostra superficie in plexiglass presenta graffi, sarà necessario optare per la lucidatura della lastra.

Prima di iniziare, però, accertatevi sempre che il pannello sia ben pulito e, eventualmente, eliminate polvere e residui.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

In caso di graffi lievi basterà applicare sulla superficie una piccola quantità di lucidante per plexiglass e lucidare a mano fino a far scomparire i graffi, facendo attenzione a non soffermarsi troppo sullo stesso punto per evitare di consumare il materiale (il plexiglass è molto sensibile al calore).

È consigliato utilizzare prima un panno bagnato e poi uno asciutto per completare la lucidatura.

Qualora, invece, la superficie presenti graffi piuttosto profondi, sarà necessario levigare il materiale con una carta vetrata impermeabile a grana fine, prima di passare alla fase d lucidatura.