Prova la maschera RIAMMORBIDENTE per i piedi dopo l’estate!

737
maschera-ammorbidente-piedi-dopo-estate

Estate: sole, mare e spiaggia. Un mix perfetto per rilassarsi e ricaricare le batterie! Ma spesso ci preoccupiamo troppo poco dei nostri piedi che, a contatto con salsedine e sabbia, diventano sempre più secchi, anche se mettiamo ogni giorno la crema!

È capitato anche a me negli ultimi giorni, notando soprattutto talloni ruvidi al tatto e non molto carini da vedere. Ecco perché oggi faremo insieme una maschera “riammorbidente”, da fare dopo la pausa estiva, per riavere piedi morbidi e perfetti!

Iniziamo subito!

Iniziamo con un pediluvio!

Prima di qualsiasi trattamento dedicato ai nostri piedi è importante iniziare con un pediluvio. Soprattutto nei mesi estivi il caldo e la fatica tendono a gonfiarli un po’, così questo piccolo momento iniziale avrà un effetto decongestionante e rilassante.

In più i piedi saranno più morbidi e sarà più semplice procedere con il trattamento!

Prendiamo una bacinella con un po’ d’acqua, fresca sarebbe l’ideale ma se volete potete optare per dell’acqua a temperatura ambiente. Inserite una manciata di sale grosso con una manciata di bicarbonato e immergete i piedi per una ventina di minuti.

Dopodiché asciugate accuratamente la pianta, evitando zone umidicce, e se volete potete passare una spatola o una pietra pomice per eliminare le cellule morte.

Prepariamo la maschera

Ora il momento che stavamo aspettando: con questa maschera riammorbidente i piedi torneranno come nuovi! Vediamo insieme due alternative, facili ed economiche.

Al profumo di lavanda

In una ciotolina, mescolate 2 cucchiai abbondanti di olio di cocco con 2 cucchiai di miele. Aggiungete poi 3-4 gocce di olio essenziale di lavanda, che ha proprietà lenitive e rilassanti. Massaggiate il tutto in modo che sia assorbito bene.

Se andate di fretta, potete pensare di indossare i calzini per facilitare l’assorbimento della maschera, oppure, perché no, approfittare di questo momento per concedervi un po’ di meritato relax.

Maschera anti-callo

La seconda maschera che potete preparare è ottima anche contro calli e duroni. Anche in questo caso il procedimento è semplicissimo.

Mescoliamo 2 cucchiai di olio d’oliva con 2 cucchiai di succo di limone. Aggiungiamo poco a poco un cucchiaio di bicarbonato, noteremo che il composto risulterà abbastanza cremoso.

Applichiamo, massaggiamo e lasciamo agire per una mezz’oretta. Con il massaggio insistiamo sulla zona dove sono presenti calli o duroni. Risciacquiamo e il gioco è fatto!

Consigli utili per piedi sempre belli!

Non dobbiamo dimenticare che i nostri piedi non vanno mai trascurati, soprattutto nel periodo estivo e perché indossiamo molto più di frequente scarpe aperte.

Sotto la doccia, può essere utile passare un paio di volte la settimana la pietra pomice, che “livella” la pelle e la leviga delicatamente. Anzi, una volta a settimana possiamo realizzare uno scrub per i piedi semplicissimo da alternare con la maschera riammorbidente.

Non dimentichiamoci poi dell’idratazione giornaliera. Usiamo del semplice burro di Karitè, olio di oliva o olio di cocco per fare degli impacchi giornalieri o serali. Valutate voi se preferite farli al mattino (magari indossando scarpe e calzino) o la sera prima di andare a letto.

Avvertenze

Ricordiamo di evitare l’utilizzo di queste maschere in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti. È importante provare sempre prima in una piccola zona del polso per valutare la tollerabilità.

In caso di gravidanza o allattamento, consultare prima il medico.

Maschere facili e veloci!

Se preparare le maschere è la tua passione, ecco altri consigli utili per te!

Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.