I migliori oli essenziali per prendersi cura dei capelli

520
oli essenziali per capelli

Scegliere di utilizzare gli oli essenziali per i capelli significa prendersene cura in modo sicuro e naturale. Qualunque sia il problema da trattare, gli oli essenziali lo risolvono con efficacia.

Non solo, oltre a curare la chioma, questi fantastici prodotti naturali aiutano a ridurre lo stress, alleviare i dolori e combattere le infezioni, rendendoli ingredienti decisamente versatili e utilizzabili per diversi trattamenti di bellezza. Sono inoltre privi di qualsiasi sostanza chimica: dettaglio che li rende la scelta migliore per la salute e per l’ambiente.

Lavanda

Molte ricerche hanno dimostrato che l’olio essenziale di lavanda ha il potere di stimolare la crescita del capello. Una semplice applicazione topica di questo olio aumenta in modo notevole il numero dei follicoli sul cuoio capelluto. Esso ha inoltre proprietà antimicrobiche e può essere usato per combattere i disturbi causati da funghi e batteri.

Tra le caratteristiche dell’olio di lavanda vanno poi ricordate la capacità di donare sollievo al cuoio capelluto irritato e di gestire i capelli secchi. Anche lo stress emotivo può contribuire a danneggiare la chioma, rendendola debole; in queste condizioni, la lavanda ci viene in aiuto in quanto tranquillante naturale.

Rosmarino

L’olio essenziale di rosmarino è uno dei migliori prodotti per rinforzare i capelli. È utilizzato per migliorare l’attività del metabolismo cellulare, che ne stimola la crescita e contribuisce a mantenerli in salute. Questo olio pare funzioni allo stesso modo del minoxidil, un tradizionale rimedio topico utilizzato per combattere la caduta dei capelli.

Quindi, tra i benefici dell’olio essenziale di rosmarino, possiamo includere la prevenzione della calvizie, oltre che il rallentamento della comparsa dei capelli bianchi e la cura contro forfora o cuoio capelluto secco.

Camomilla

L’olio essenziale di camomilla è un ottimo prodotto di bellezza per capelli perché aggiunge lucentezza e morbidezza alla chioma. Può essere usato anche come schiarente naturale per creare fantastici giochi di riflessi. Circa la metà della popolazione femminile si tinge i capelli regolarmente, perché le aiuta a sentirsi più attraenti e sicure di sé.

Le tinture convenzionali in commercio, però, possono contenere pericolose sostanze chimiche in grado di causare numerosi rischi per la salute dell’organismo e della chioma. Scegliere un’alternativa naturale eviterà l’esposizione dei capelli a prodotto dannosi come, ad esempio, formaldeide o ammoniaca.

Legno di cedro

Il legno di cedro aiuta a stimolare i follicoli piliferi grazie alla sua capacità di migliorare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto. Promuove inoltre la crescita dei capelli e ne previene la caduta.

L’olio essenziale di legno di cedro è anche un ottimo ingrediente per trattare i capelli fragili e alcuni tipi di alopecia. Questo olio funziona inoltre da repellente per le zanzare, caratteristica che lo rende ottimo anche nelle sere d’estate passate fuori casa.

Erba moscatella

Un’importante sostanza dell’olio essenziale di erba moscatella, chiamata acetato di linalile, riduce le infiammazioni della pelle e regola la produzione di liquidi oleosi. Esso funziona inoltre come rimedio naturale contro le eruzioni cutanee e come agenti antibatterico.

La sua caratteristica più importante è però quella di regolarizzare il livello di stress e di ormoni nel sangue. Il problema della caduta dei capelli e infatti spesso causato da ansia e stress; l’olio essenziale di erba moscatella riduce la quantità di cortisolo nell’organismo, legato proprio a questi sentimenti deleteri.

Citronella

L’olio essenziale di citronella possiede proprietà curative ed è in grado di pulire e profumare la chioma a fondo. Riesce inoltre a rinforzare i capelli e a donare sollievo al cuoio capelluto irritato. Una ricerca scientifica del 2015 ha dimostrato che l’applicazione topica costante dell’olio di citronella riduce significativamente la forfora, in soli sette giorni.

Menta

L’olio essenziale di menta aiuta a combattere forfora e pidocchi grazie al suo potere antisettico. Esso promuove anche la crescita dei capelli, aumentando il numeri dei follicoli piliferi.

Quando applicato, l’olio di menta regala una sensazione di freschezza immediata, riuscendo così a calmare eventuali infiammazioni del cuoio capelluto. È ottimo inoltre per energizzare la mente, migliorare l’umore e alleviare le tensioni nervose.

Come usare gli oli essenziali nelle ricette fai da te

Tutti gli oli essenziali consigliati sono facilmente reperibili negli e-commerce o nelle erboristerie fisiche. È molto importante che leggiate sempre bene l’etichetta, prima di acquistare qualsiasi prodotto, così da essere certi di scegliere solo oli totalmente puri.

Prima di utilizzare gli oli essenziali nelle vostre ricette, assicuratevi di scongiurare eventuali allergie: basterà versare una goccia del prodotto sul polso e attendere circa un’ora; se trascorso il tempo necessario non compaiono eruzioni cutanee o reazioni particolare, potete tranquillamente procedere con il vostro trattamento.

A causa della loro potenza, è preferibile diluire gli oli essenziali con altri ingredienti vettori, ad esempio:

Olio di cocco. Questo olio contiene acido laurico e acido caprico che funzionano come antivirali e antimicrobici.

Olio di jojoba. Si tratta di un prodotto che stimola la crescita della chioma e idrata adeguatamente il cuoio capelluto.

Olio di oliva. È una fonte di vitamina E e altri antiossidanti. Tra le sue caratteristiche è inclusa la capacità di contrastare capelli secchi e con forfora.

Potete semplicemente miscelare questi vettori con gli oli essenziali e massaggiare la soluzione su cuoio capelluto e lunghezze. In alternativa, è possibile aggiungere al vostro shampoo o balsamo abituali qualche goccia dell’olio più indicato. Per un trattamento più intensivo, ecco alcune ricette fai da te in grado di migliorare notevolmente la salute dei capelli.

Trattamento per capelli fragili

Per preparare un trattamento naturale per capelli fragili mescolate qualche goccia di olio essenziale di rosmarino, di legno di cedro e di erba moscatella. Questa soluzione stimolerà l’aumento del numero di follicoli piliferi, migliorerà la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto e stabilizzerà il livello degli ormoni.

Trattamento per capelli grassi

Per combattere l’oleosità dei capelli, aggiungete 2-3 gocce di olio essenziale di menta al vostro balsamo. I risultati saranno efficaci e rapidi.

Trattamento per donare lucentezza ai capelli

Per dare alla chioma un aspetto sano e luminoso, massaggiate 1-2 gocce di olio essenziale di camomilla sulle lunghezze.

 

Utilizzare gli oli essenziale per prendersi cura dei capelli non è difficile. Essi renderanno la vostra chioma sana e bella da ammirare, con poca fatica.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!