Nuoto: 5 motivi di benessere

83
benefici nuoto

Abituarsi allo sport fin da piccoli è importante perchè ci fa mantenere in forma e in salute. Tutto lo sporto fa bene, ma è risaputo che alcune tipologie risultano essere più efficaci di altre. Il nuoto è una di queste, se non il migliore sport in circolazione. Se i vostri bambini vogliono fare sport indirizzateli su questo, il più completo e il più benefico sotto tanti punti di vista. Vediamo insieme tanti buoni motivi per cui scegliere il nuoto è la soluzione migliore.

Adatto a tutti

Il nuoto è l’unico sport adatto a tutti, indipendentemente da sesso, età e costituzione fisica. Tutti possono approcciarsi al questa disciplina perchè considerata l’unica in grado di muovere tutto il corpo con movimenti ritmati e che coinvolgono tutta la muscolatura. Tiene la pressione (vedi balli che tengono bassa la pressione) nella norma e favorisce l’equilibrio di diverse funzionalità organiche.

Anche ci ha qualche chilo di troppo oppure le persone anziane possono nuotare, grazie al semplice e delicato esercizio aerobico.

Riduce il tasso di mortalità

Il nuoto non fa miracoli questo è fuori dubbio, ma sicuramente può allontanare il rischio di morire. Come? Non ci sono certezze mediche o scientifiche, ma solo studi e statistiche. Steven Blair della University del Sud Carolina tempo fa ha pubblicato i risultati di una ricerca su un campione di soggetti abituati allo sport. Risultato? I nuotatori sono risultati i più longevi.

Un risultato sorprendente ma non più di tanto se consideriamo, come abbiamo visto in precedenza, che il nuoto è lo sport più completo (quindi anche meno rischioso e più longevo).

Combatte l’asma

Alcune patologie si curano con trattamenti medici (questo è fuori dubbio), spesso però alcune attività sportive possono indurre il soggetto a limitare i danni. Questo è il caso del nuoto per l’asma. Nuotare con uncerto ritmo e con una respirazione regolare può aiutare la regolarizzazione dell’attività polmonare.

Una buona traspirazione dei polmoni permette anche di ridurre i fastidiosi sintomi dell’asma (sia nei bambini che negli adulti). Se i vostri figli soffrono di questa patologia fategli fare nuoto fin dalla tenera età così che con il tempo anche l’asma trarrà benefici.

No stress

L’attività del nuoto ha dei ritmi molto sincronizzati, dolci e a contatto con la leggerezza dell’acqua. Queste tre cose insieme favoriscono un relax nel soggetto interessato e coinvolto nell’allenamento. Il nuoto allontana lo stress e le tensioni emotive derivanti dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Spesso la causa primaria di stress e tutte le sensazioni negative sono legate a ritmi di vita sregolati e sbagliati. Cominciare dallo sport per migliorarsi significa iniziare con una disciplina che vi aiuterà in un diverso approccio vitale. Nuotare significa allontanare ansie, paure, stress, tensioni, panico e tutto ciò che mina il nostro benessere psico-fisico.

Inoltre seguendo corsi di nuoto organizzati di gruppo in centri specializzati, ad esempio nelle discipline dell’acqua fitness o del nuoto sincronizzato, si possono fare nuove amicizie e staccare la spina dal lavoro e dallo stress quotidiano

Aiuta la gravidanza

Chi ha detto che le donne incinte non possono fare sport? Non tutti le attività fanno bene questo si, ma il nuoto non fa parte di queste. E’ uno dei pochi esercizi che fanno bene alle mamme e al feto. Il nuoto permette alle donne in gravidanza di:

  • rilassare e distendere la muscolatura anche in previsione del futuro parto
  • aumenta la circolazione del sangue all’utero e favorisce la circolazione in generale
  • allontana le sensazioni negative dovute al nuovo stato in cui si trova la futura mamma
  • permette di creare un rapporto più intimo con il bambino in grembo
  • permette di mantenere la futura mamma in forma già dal periodo di gravidanza
  • riduce il mal di testa (come combattere il mal di testa in gravidanza)

Scegliere il nuoto significa volersi bene e migliorare il proprio benessere, bracciata dopo bracciata!