Oxygen Infusion e Rexonage i nuovi trattamenti estetici per ringiovanire la pelle

60

Quando in tv o sulle riviste patinate ammiriamo le foto delle star, sono sempre perfette. Sicuramente anche noi, se potessimo dedicare la maggior parte del tempo al benessere del nostro corpo, non saremmo da meno…

Le star, non avendo problemi economici, possono accedere a tutte le nuove tecnologie beauty per avere un viso e un corpo più giovane.

Una delle ultime novità è la Oxygen Infusione, che elimina rughe, dona un viso levigato e un’incarnato uniforme e luminoso. Forse per questo è la macchina beauty hi tech preferita da Madonna, che vi si sottopone quotidianamente e di cui è testimonial ufficiale.

Il trattamento avviene grazie ad una cannula, una specie di aerografo, da cui esce ossigeno iperbarico ad alta pressione miscelato a un cocktail di acido ialuronico, vitamine, sostante nutrienti, idratanti e riparatrici.

Il trattamento, che dura 30 minuti, viene eseguito sul viso, collo, decolté e mani.

Questo trattamento è privo di controindicazioni e può essere eseguito anche il giorno stesso di un evento importante.

Per avere un ottimo risultato andrebbe eseguito ogni settimana per almeno sei settimane. Poi per il mantenimento uno o due volte al mese.

Un trattamento di Oxygen Infusione costa circa 300,00€ a seduta.

Spesso questo trattamento viene abbinato al Rexonage per mantenere la tonicità. Questo dispositivo si basa sul principio della risonanza quantica molecolare. Provoca una potente biostimolazione dei tessuti muscolari e cutanei, provocando l’aumento della produzione di collagene ed elastina. Viene utilizzato sul viso, collo, decolté e seno.

Il trattamento dura dai 25 ai 50 minuti, secondo le indicazioni mediche e le necessità del paziente. Va eseguito una o due volte alla settimana per 6 settimane.

Un trattamento di Rexonage costa circa 200,00€ a seduta.

Entrambi i trattamenti vanno potenziati con l’assunzione d’integratori proteici.

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.