Pap Test: cosa è, a cosa serve e perché farlo?

15

Il pap test è un esame diagnostico consigliato in termini di prevenzione quando si parla della salute della donna, in particolar modo ha un ruolo fondamentale perché in grado di riconoscere cellule tumorali presenti nel collo dell’utero.

L’esame avviene in sede ginecologica tramite un processo totalmente indolore, attraverso il quale il ginecologo, inserisce lo speculum nella vagina femminile al fine di allargare le pareti della sede, e poter vedere e arrivare facilmente al collo dell’utero.

Attraverso una spatola sterilizzata preleva piccole parti cellulose che sono poi adagiate in un vetrino. Quest’ultimo poi sarà oggetto di esame dal laboratorio specifico nella ricerca di eventuali infezioni e cellule cancerogene. Il Pap Test di fatti, è sì utile al fine di rilevare cellule tumorali, ma serve anche per rivelare la presenza di eventuali batteri e infezioni particolarmente ostili.

In particolar modo si parla dell’infezione da batterio HPV. In verità esistono tanti germi diversi e di varia natura appartenenti a questo genere d’infezione HPV, alcuni di questi sono privi d’importanza e non incidono sulla salute della donna, altri invece, si è scoperto che possono essere tra i primi responsabili di tumore all’utero.
Oggi il tumore dell’utero se diagnosticato preventivamente può essere completamente debellato tramite intervento chirurgico non troppo devastante per il corpo femminile, si tratta di un genere di tumore che si sviluppa molto lentamente, ecco perché l’importanza della prevenzione.

Il Pap Test è un esame che tutte le donne dovrebbero fare almeno ogni due anni soprattutto tra i 25 e i 65 anni, anche se si consiglia di eseguire i primi controlli quando iniziano i rapporti sessuali, poiché l’infezione da HPV avviene appunto tramite trasmissione sessuale.

Il Pap Test però può anche evidenziare la presenza di altre forme d’infezione come la candida molto diffusa tra le donne, tramite la giusta diagnosi si è in grado d’individuare la cura più adatta per debellare questi virus indesiderati, fastidiosi e sgraditi, che purtroppo spesso incidono sulla qualità della vita sociale femminile.