PiYo: la nuova disciplina per tornare in forma

70
piyo-fitness

Il nuovo metodo a corpo libero arriva direttamente dall’America è unisce due discipline molto conosciute nel nostro Paese: Pilates e Yoga (da cui il nome PiYo dalle iniziali delle due attività) ideate da Chalene Johnson trainer e consulente americana che si occupa del mondo fitness e benessere. Un po’ come i WorkOut.

La disciplina tende a far tornare in forma senza pesi grazie agli esercizi del Pilates e le posizioni dello Yoga. Con questo metodo si scolpisce il corpo e si elimina la fastidiosa pancetta e le classiche “maniglie dell’amore”. Vediamo in cosa consiste la nuova disciplina che sta prendendo piede anche in Italia.

I principi base di PiYo

il motto della nuova disciplina americana è NIENTE PESI; NIENTE SALTI ma solo ginnastica a corpo libero a ritmo di musica. Viene utilizzato solo il peso del proprio corpo, con addominali e lavoro su muscoli chiave. Il tutto per ritrovare la linea perfetta.

Il metodo PiYo lavora su tre basi principali:

  • Allungamento muscolare che ritroviamo nel Pilates, basata principalmente sui muscoli posturali che sostengono bilanciando la colonna vertebrale
  • Flessibilità, si sviluppa in più fasi, tipica dello yoga che fa partire il tutto da una corretta respirazione
  • Movimento no-stop: esercizi a corpo libero per tonificare il corpo, rimodellare la linea e perdere peso

Una sessione di Piyo può durare dai 25 ai 45 minuti con un ritmo abbastanza veloce (fatto di altri esercizi duri e di resistenza denominati Drench e Sculpt). In questi esercizi si lavora molto sul modellamento gambe e braccia e si suda tantissimo.

Se dedichiamo almeno 6 gironi a settimana al PiYo si possono perdere fino a 20 kg, ovviamente prima di seguire il metodo in DVD o in palestra è consigliabile un consulto dal medico per vedere se il corpo può sostenere questo tipo di allenamento.

Pericoli del PiYo

il metodo non è una tecnica di allenamento forte e d’impatto, non ci sono particolari rischi per l’apparato cardiocircolatorio. Non toglie il fiato ma prevede degli esercizi impegnativi che coinvolgono tutti i muscoli.

Non possono fare PiYo i soggetti che non hanno potenziato i muscoli oppure sono affetti da determinate patologie cardiache o altre più o meno serie. Per questo motivo parlare prima con un medico è altamente consigliato. Leggi anche i balli idonei per chi soffre di pressione alta.