Polpo con crema di cipolle e patate

70
polpo crema patate

Si possono creare ricette anche con ingredienti molto semplici e portare in tavola un piatto gustoso e non troppo calorico. Il “Polpo con crema di cipolle e patate” è un esempio di come si possano utilizzare pochi ottimi alimenti per ottenere un effetto speciale sia per gli occhi, sia per il palato. Insomma una vera e propria ricetta light anche per chi è a dieta!

La preparazione di questo piatto non è molto complessa e si basa principalmente sulla cottura del polpo. Ma non preoccupatevi, vi sveleremo un trucco per avere un risultato sempre perfetto!

INGREDIENTI

Polpo (almeno 500gr)
120gr. Fagiolini
2 Patate
1 Cipolla rossa Tropea
Sale, pepe e olio EVO

PREPARAZIONE

Cottura Polpo

  • Prendiamo una pentola capiente con abbastanza acqua da coprire completamente il Polpo e mettiamo sul fuoco
  • Quando l’acqua sarà ben calda, immergiamo il polpo tenendolo per la testa in modo da immergere i tutti i tentacoli
  • Ripetiamo l’operazione un paio di volte finchè non vedremo i tentacoli completamente arrotolati (sarà anche più facile mettere il polpo a bagno subito dopo).
  • Lascia il polpo a cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti (dipende ovviamente dalla grandezza del polpo, se non è molto grande bastano anche 20 minuti).
  • Quando sarà passato il tempo, non dovrete fare altro che spegnere il fuoco e lasciare il polpo ancora a mollo finchè l’acqua non sarà tiepida (almeno altri 20 minuti comunque).

Crema di patate e cipolla

  • In una padella con un filo d’olio far soffriggere la cipolla a fuoco lento
  • Tagliare le patate in fette sottili (per far cuocere più in fretta) e aggiungere alla padella
  • Bagnare con un mestolo di acqua di cottura del polpo e lasciare cuocere
  • Se diventa troppo asciutto aggiungere ancora un poco di acqua di cottura
  • Quanto le patate saranno belle morbide, passare tutto con il mixer ad immersione (se la crema dovesse risultare ancora troppo asciutta, aggiungere un filo d’olio o ancora il liquido di cottura del polpo fino a raggiungere la consistenza desiderata).
  • Aggiustate di sale e pepe quanto basta (secondo i vostri gusti) e frullate ancora
  • Se volete, potreste anche usare una piccola noce di burro al posto dell’olio, ma è facoltativo se volete tenere il piatto più leggero.

Fagiolini bolliti

  • Mentre fate cuocere in padella le patate e la cipolla per la crema, portate a ebollizione anche una pentolina piena d’acqua
  • Fate bollire i fagiolini (spuntateli da ambo le parti) per almeno una decina di minuti. Devono essere cotti, ma ancora croccanti.
  • Scolateli e metteteli in una padella con acqua e ghiaccio per fermare la cottura e tenere un bel colore vivace.

Impiattamento

  • Togliamo il polpo dall’acqua e tagliamolo in pezzettini lasciando un bel tentacolo intero e arricciato
  • In un piatto non troppo fondo mettiamo la nostra crema (battete sul fondo per rendere omogeneo il contenuto)
  • Appoggiate i pezzetti di polpo delicatamente sulla crema lasciando il pezzettone di tentacolo per il centro
  • Tagliate anche i fagiolini in piccoli pezzetti e ultimate la composizione
  • Completate con qualche goccia di olio EVO
  • Buon Appetito!