Tutti i segreti dell’albume d’uovo!

25.518 views
albume d'uovo

Conosciamo le proprietà dell’ albume d’uovo? Si parla sempre di quanto “faccia male” il tuorlo, ma si conosce anche la natura e gli effetti dell’altra parte costituente dell’uovo?

Già, perché se il tuorlo può essere un pericolo per l’organismo e ne viene sconsigliata l’assunzione frequente, l’albume invece possiede un profilo nutrizionale molto diverso da quest’ultimo ed anzi, conferisce notevoli benefici al nostro corpo, tutti da… scoprire!

Valori nutrizionali albume d’uovo

Innanzitutto, l’albume (la parte bianca dell’uovo) è ricco di proteine (ne ha più della metà di quelle totali dell’uovo intero), è antisettico, antibatterico ed ha solo 15 calorie (il tuorlo ne ha 65 invece!). Il colesterolo poi, è totalmente assente!!!

E’ il giallo dell’uovo infatti che lo conserva tutto e ciò ci fa capire immediatamente come chi soffra di colesterolo alto, calcolosi della colecisti, ipertensione, diabete e malattie cardio-circolatorie dovrebbe consumare tranquillamente l’albume.

Quantità per 100 grammi

  • Calorie 52
  • Grassi 0,2 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 166 mg
  • Potassio 163 mg
  • Carboidrati 0,7 g
  • Zucchero 0,7 g
  • Proteine 11 g

Benefici dell’albume d’uovo

Dalle ultime ricerche effettuate dalla Clemson University in collaborazione con la Jilin University (diretta dal dottor Zhipeng Yu e presentata al meeting dell’American Chemical Society in Louisiana) addirittura, pare che il bianco dell’uovo abbia il potere di tenere sotto controllo la pressione tanto quanto una bassa dose di Captopril, un farmaco che combatte la pressione sanguigna alta.

L’albume difatti, contiene un peptide che è in grado di bloccare l’azione dell’enzima coinvolto nell’aumento della pressione sanguigna.

A meno che non lo si arricchisca cucinandolo fritto poi, l’albume è anche privo di grassi (che sono contenuti solo nel tuorlo per 5 grammi, di cui 2 saturi) e unito al fatto che possiede un valore biologico di proteine molto elevato, lo rende uno degli alimenti più amati dagli sportivi che, spesso, lo mangiano a colazione ed in grandi quantità.

Come cucinare l’albume d’uovo

Non è un caso infatti, che si stia diffondendo la produzione di nuovi prodotti a base di albume e la commercializzazione di albumi pastorizzati, ottenuti da uova sgusciate e pastorizzate ad una temperatura inferiore a quella di coagulazione dell’albume, che ne consente l’uso a crudo (in sicurezza) e molta più praticità (grazie alla pastorizzazione appunto, che uccide gli agenti patogeni e lascia liquidi ed omogenei esteticamente gli albumi).

Unica avvertenza è la digeribilità dell’albume: a crudo risulta essere scarsamente digeribile, cosa che invece viene ovviata dalla cottura che, coagulando le proteine, facilita l’azione degli enzimi digestivi e l’assorbimento intestinale della vitamina H (biotina).

Ricette con albume d’uovo

Ecco le ricette più famose con l’albume d’uovo, magari avanzato da altre preparazioni:

  • Meringa
  • Angel Cake
  • Frittata o muffin di albumi
  • Brutti ma buoni
  • Torta arcobaleno (rainbow cake)
  • Ricciarelli

Cosmetici con albume d’uovo

In cosmesi, l’albume è apprezzato per il suo effetto astringente (lo si usa quindi per curare la pelle grassa) e schiarante e levigante, per elaborare nuove maschere facciali. La più famosa è la maschera con uovo e limone che è anche facilissima da fare: bastano

  • il succo di un limone
  • un bianco d’uovo
  • uno sbattitore per dolci

E’ sufficiente sbattere gli ingredienti per ottenere una spuma consistente e applicarla al viso: sbianca le macchie cutanee e stimola la produzione di collagene che rende la pelle liscia e morbida e setosa!