Come Pulire la Camera da Letto da cima a fondo con solo una Saponetta di Marsiglia

1645
pulire-camera-da-letto-marsiglia

Il sapone di Marsiglia, si sa, è un ingrediente noto a partire dalle nostre nonne in quanto considerato una manna dal cielo per la pulizia domestica ecologica.

Utilizzato tradizionalmente soprattutto per ottenere un bucato impeccabile, in realtà vanta proprietà sgrassanti e pulenti così delicate da renderlo adatto per tutte le superfici senza danneggiarle. E poi, che profumo!

A tal proposito, oggi vedremo insieme come pulire tutta la camera da letto utilizzando, appunto, solo una saponetta di Marsiglia!

Porte e infissi

Non tutti le porte sono uguali, in quanto esistono diversi materiali che necessitano di cure differenti. Il sapone di Marsiglia, però, può essere utilizzato persino sul legno grazie alla sua delicatezza.

Iniziate, quindi, con lo spolverarle con un panno morbido di cotone o un panno cattura polvere, dopodiché, fate sciogliere un cucchiaio di scaglie di sapone in 2 litri di acqua tiepida e immergete un panno in microfibra nella miscela così ottenuta.

A questo punto, passatelo sull’infisso o sulla porta e risciacquate con acqua tiepida: il sapone di Marsiglia non solo rimuoverà tutto lo sporco e le macchie, ma diffonderà anche un buon profumo!

Sui mobili e armadi

Il sapone di Marsiglia, inoltre, è utile anche per pulire e smacchiare tutti i mobili della nostra camera da letto. Come se non bastasse, poi, aiuta a rimuovere la puzza di chiuso che spesso troviamo negli armadi!

Versate, quindi, 1 cucchiaio e mezzo di sapone di Marsiglia in scaglie in un secchio contenente acqua molto calda e immergete, poi, un panno in microfibra all’interno della soluzione così ottenuta.

A questo punto, passatelo sulle parti dell’armadio o del mobile, strofinando soprattutto sui punti in cui sono presenti le macchie e noterete che non solo saranno puliti in un batter d’occhio ma saranno anche profumati come non mai!

Vetri e specchi

Una volta puliti gli armadi e i mobili, passiamo ora alla pulizia dei vetri e degli specchi. In questo caso, sarete felici di sapere che vi basterà il sapone di Marsiglia per pulire queste superfici ed eliminare i tanto odiati aloni.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In una bacinella contenente acqua, quindi, versate alcune scaglie di questo sapone e immergete, poi, al suo interno un panno in microfibra morbido. Dopodiché, passatelo più volte sulla superficie del vetro o dello specchio, concentrandovi, in particolare, sui punti in cui sono presenti maggiormente gli aloni e… saranno brillanti come non mai!

Per un effetto più efficace, potete anche asciugarli con i fogli di giornale, i quali sono in grado di assorbire ulteriormente lo sporco e gli aloni!

Lampadari

Ma quanto può essere faticoso pulire i lampadari che tendono ad accumulare molta polvere che spesso si incrosta? Tantissimo! Per fortuna, però, il sapone di Marsiglia viene in nostro soccorso per smacchiare persino i lampadari più delicati che spesso abbiamo nella nostra camera da letto come quelli in vetro o a gocce!

Vi ricordiamo, infatti, che è considerato l‘ingrediente base per realizzare lo sgrassatore universale! Innanzitutto, quindi, vi consigliamo di spolverarli, così da rimuovere l’eccesso di polvere, dopodiché sciogliete qualche scaglia di questo sapone in una bacinella contenente 2 L d’acqua calda e mescolate.

A questo punto, immergete una spugnetta o un panno morbido nella miscela così ottenuta e passatelo sul lampadario più volte. Infine, asciugate e il vostro lampadario sarà come nuovo! Il sapone di Marsiglia, sarò in grado non solo di mandare via la polvere, ma anche di creare una sorta di patina protettiva in grado di prevenirla.

N.B Ricordate sempre di spegnere le luci o, ancora meglio, di staccare la corrente. Se vi è possibile, sarebbe bene smontare il lampadario, così da poter procedere con la pulizia in maniera più comoda.

Sui pavimenti

Una volta pulita tutta la stanza, passiamo ora alla pulizia dei pavimenti. Sebbene ce ne siano di diversi materiali, anche in questo caso il sapone di Marsiglia può essere utilizzato per pulire tutte le tipologie perché è molto delicato! 

Versate, quindi, 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie in un secchio di circa 3 litri di acqua e immergete, poi, un panno nella miscela così ottenuta. A questo punto, passatelo sul pavimento, strofinando delicatamente soprattutto sui punti in cui sono presenti macchie e voilà: addio aloni e sporco in un batter d’occhio!

N.B. Sminuzzate le scaglie fino a renderle molto piccole, in modo che il sapone si possa sciogliere facilmente e non finisca direttamente sul pavimento.

Se avete un contenitore letto

Infine, vediamo come fare per pulire il contenitore del letto, molto gettonato perché ci permette di risparmiare spazio in casa! Iniziate, quindi, a rimuovere la polvere in eccesso in modo da non farla indurire con l’acqua, utilizzando un piumino anti-polvere, l’aspirapolvere o un panno elettrostatico.

Dopodiché, sciogliete 2 cucchiai di sapone di Marsiglia in 500ml d’acqua, mescolate bene e utilizzate il composto passandolo sulla superficie del letto contenitore con un panno in microfibra. Infine, asciugate accuratamente la superficie e il gioco è fatto!

Avvertenze

Il sapone di Marsiglia è un ingrediente naturale, delicato e per niente aggressivo; tuttavia, provatelo sempre in un angolino nascosto delle superfici prima dell’utilizzo.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.