Quale trucco per la carnagione chiara?

63

La carnagione chiara è sempre stata considerata,  come un sinonimo  di sensualità e di aristocrazia,  ricordiamo la carnagione delle Pin up degli Anni 50, con una pelle stile porcellana. Il sole è visto come un nemico perché rovina la nostra pelle invecchiandola.

Nell’Ottocento le nobildonne avevano tutte la carnagione chiara, mentre l’abbronzatura era considerata appartenente alle classi sociali più basse. Ricordiamo le immagini delle nobildonne, che giravano con gli ombrellini per ripararsi dal sole. I tempi cambiano per fortuna, ma chi ha per natura una carnagione chiara, che make up deve utilizzare?

Make up per la carnagione chiara:

Consideriamo le tonalità da utilizzare, cioè  toni di rosa ed i perlati per dare un effetto vellutato, il tutto anche in base anche al colore dei capelli. Gli strumenti necessari sono una crema idratante, un correttore, gli ombretti color pastello, il fondotinta che sia fluido, un blush perlato, ed il lucidalabbra rosa. Il blush serve proprio per scolpire gli zigomi, e quindi dare un po’ di colorito alla carnagione chiara.

Se la pelle è color latte, il fard sarà color rosa antico o rosa chiaro, possiamo utilizzare anche un fard color rosa corallo o pesca. Il fard può essere perlato o opaco, il blush sarà perlato, per illuminare il viso e rendere più evidenti gli zigomi e sarà nostra cura sfumarlo fino alle tempie.

Colore dei capelli e colori da utilizzare:

se hai i capelli biondi e la carnagione chiara, puoi usare  un rosa con riflessi  blu, grigio; le tinte pastello ghiacciato faranno risaltare la carnagione donando un effetto nude.

La prima cosa da fare è idratare la nostra pelle,prima del trucco per renderla levigata e liscia, quindi applichiamo la crema idratante su tutto il viso. A questo punto utilizziamo il correttore in stick  o la base verde, per coprire eventuali arrossamenti della pelle. Il correttore può essendo sottovalutato nella cosmesi ma è necessario, per coprire piccole imperfezioni, come i brufoli. Si picchietta con i polpastrelli o con un pennellino,anche la texture del correttore è importante e la differente tipologia dipenderà dal tipo di pelle e dalle imperfezioni da mascherare.

Ed ora passiamo al fondotinta fluido e leggermente cipriato, lo sceglieremo un po’ più scuro della nostra carnagione, sarà certamente un rosa il nostro colore, che illumina le pelli chiare.

il blush sarà come detto perlato dalle tonalità rosate, applicandolo sugli zigomi come detto, l’ombretto sarà rosa, quelli metallizzati, renderanno lo sguardo più luminoso, mentre i colori pastelli lo rendono più naturale, la texture sarà perlata per far splendere gli occhi. Ricordiamo che la differente texture ha anche una differente durata.

Come truccare la bocca:

gloss e lucidalabbra, con colori leggeri e rosa o malva, che si armonizzano bene con la carnagione chiara. Da evitare il rosso acceso.