Sigarette senza fumo: Philip Morris progetta iQOS

140
sigaretta senza fumo

Smettere di fumare non è semplice e risulta difficile anche sostituirla con alternative, dalle sigarette light a quella elettronica. Quest’ultima non soddisfa coloro che pur volendo rinunciare alla sigaretta tradizionale non possono però fare a meno di rinunciare al gusto deciso del tabacco. Così Philip Morris International ha ideato iQOS la sigaretta senza fumo, una via di mezzo tra la sigaretta classica e quella elettronica. Scopriamo di cosa si tratta.

Cos’è iQOS?

L’azienda Philip Morris ha ideato un nuovo ibrido per fumare, iQOS, un ‘riscaldatore‘ che è un incrocio tra la sigaretta tradizionale e la sigaretta elettronica. Non vengono usate ricariche automatiche, ma stick di tabacco vero e proprio.

È composto da 2 componenti, una parte elettronica che scalda e non brucia il tabacco, uno stick che contiene tabacco e filtro e che viene utilizzato per consumare il tabacco in una forma diversa dalle sigarette”.

E’stato progettato in Svizzera, grazie ad un investimento di quasi 2 miliardi di dollari, e ci sono voluti oltre dieci anni per metterlo a punto.

Caratteristiche di iQOS

il tabacco delle cartucce di iQOS non brucia, evitando così la presenza di sostanze nocive (catrame e additivi) e fumo passivo, dannoso per chi ci sta intorno (oggi anche le nuove leggi ferree sul fumo).

Non c’è odore, non c’è fumo, non c’è cenere e non c’è combustione. E la salute? I tecnici parlano di “rischio potenzialmente modificato”.

Gli studi attualmente in corso stanno appunto verificando se e quanto l’uso di questo prodotto sia effettivamente meno nocivo delle sigarette tradizionali. Il test di iQOS sul mercato è già iniziato, in via sperimentale, in 2.200 negozi di Monza e Milano.

La produzione avverrà sia per il mercato italiano che giapponese a Crespellano nel bolognese. Si produrranno circa 30 milioni di stick.

Prospettive future

Con iQOS, la sigaretta non esiste più, sarà infatti sostituita da un dispositivo elettronico che contiene una lamina in platino e ceramica utile a riscaldare il tabacco che si trova all’interno di una ‘cartuccia’ chiamata stick.

Verranno mantenuti sia il filtro che il tabacco così si avrà la sensazione di fumare la classica sigaretta tradizionale. Agli amanti del gusto forte e della boccata possente nessun pericolo. Se non dovreste smettere di fumare opterete per iQOS, al costo di 70 euro più 5 euro di cartucce ricaricabili.

Vietato fumare, eccetto iQOS!