Skincare, i falsi miti da sfatare nel libro di un chirurgo plastico

63

A tutte noi talvolta capita di guardarci allo specchio e di scoprire una pelle spenta, dal colorito opaco o troppo lucido, una pelle afflitta dall’acne o dalla couperose, devastata dalle cicatrici o solcata da piccole rughe.
Si dice che il sole e l’estate facciano bene alla pelle ed in parte è vero: basta non abusarne e soprattutto mettere sempre una crema protettiva adeguata al nostro fototipo. Il problema è che al ritorno delle vacanze, di nuovo a contatto con impurità e smog, la pelle torna ad essere quella che era prima dell’estate: spenta e scolorita.

E quel che è peggio è che i prodotti di bellezza, di cui ne vengono prodotti sempre di nuovi e miracolosi, ovviamente di gran lunga migliori dei precedenti, sembrano non funzionare così efficacemente come promesso. Adesso a far crollare tutte le certezze delle donne in tema di cura delle pelle arriva un libro dal titolo molto eloquente: “Simple Skincare, Beautiful Skin: A Back-to-Basics Approach“. L’autore è il chirurgo palstico Ahmed Abdullah che, nel libro, si propone di sfatare tutti i (falsi) miti a proposito della pelle proponendo un nuovo approccio alla cura della pelle, più semplice e basilare.

Innanzitutto, il medico inizia con lo spiegare che non è necessario acquistare ed utilizzare un diverso prodotto di bellezza per ogni parte del viso: non è indispensabile comprare un contorno occhi, una crema idratante per il resto del viso e un’altra per il collo. Molto semplicisticamente, spiega il dottore, “la pelle è pelle, quello che funziona per il resto del volto, va bene anche per la zona perioculare“.

I prodotti “water-based“, continua il chirurgo plastico, non idratano meglio la pelle, poiché la pelle non assorbe l’acqua. Semplicemente diluiscono un po’ di più i principi attivi della crema viso.
E’ però vero che il make up può causare problemi alla pelle e peggiorare l’acne: meglio usare prodotti non comedogeni e che non ostruiscono la pelle.

Cosa fare infine contro le famigerate rughe? Ahmed Abdullah spiega che non si può credere ai miracolosi prodotti anti rughe che promettono di lisciare e levigare la pelle semplicemente perché non riescono ad arrivare così in profondità. E’ indispensabile però utilizzare dei prodotti esfolianti per eliminare le cellule morte.

Tutto il resto lo potete trovare nel libro del dottore, per il momento non ancora disponibile in italiano.