Tatuaggi temporanei corpo e make up

1805

Tatuaggio: questa parola mi fa venire subito in mente “per sempre”, questo perchè quando si parla di tatuaggi si intendono, generalmente, quelli permanenti. In realtà ne esistono di temporanei, una soluzione ideale per chi vuole un tatuaggio solo per “essere alla moda”, per capriccio o per chi vuole fare prima una prova, ed evitare così di pentirsi di non poter tornare indietro.

Cos’è il tatuaggio temporaneo?

Il tattoo temporaneo è una semplice decorazione (assolutamente indolore) applicata sull’epidermide con pennarelli o speciali dosatori,non realizzato mediante aghi e iniezioni nella pelle. Il disegno rimane per massimo 4 settimane e scolorisce poi pian piano fino a scomparire del tutto autonomamente: determinante è il numero e la tipologia di lavaggi che si effettuano con acqua e detergenti vari.

Tatuaggio all’henné

L’arte dell’henné è molto probabilmente la tecnica più antica e diffusa per i tatuaggi temporanei (è un inchiostro rosso) fin dall’antichità, dove era un comune strumento per abbellirsi per le varie cerimonie di società (anche l’indigo è un inchiostro blu che viene spesso sfruttato). Quando viene applicata sul derma, le cellule assorbono la tinta ma a differenza dei tatuaggi classici, non è permanente e può essere di colori limitati: si può ricorrere all’uso di sostanze alcaline o al vapore per ottenere la tonalità desiderata. Se si incorpora la para-fenilendiammina, l’henné naturale diviene nero, è più persistente (dura di più) e si asciuga più in fretta, ma può provocare allergie, vesciche e poi cicatrici, macchie ed ipersensibilità.

Tatuaggi adesivi e spary

Vi sono inoltre, i tatuaggi provvisori adesivi a base d’acqua che, tramite trasferimento del disegno stampato su carta, viene impresso sul corpo. Può essere rimosso in qualsiasi momento e applicato su tutto il corpo, oltre che ad essere il tatuaggio meno costoso di tutti. Può essere di qualsiasi dimensione e colore e può essere cambiato spesso anche per seguire la moda dell’ultimo momento. Vi sono, ad esempio, i tatuaggi di Chanel che dall’essere discreti ed eleganti, raggiungono le grandi dimensioni e un’attenzione particolare al glamour e alle tendenze in voga. Anche Urban Decay propone tatuaggi temporanei per impreziosire la propria immagine senza dover ricorrere al permanente e con costi decisamente più abbordabili (50 euro circa per Chanel e 25 dollari per Urban Decay, acquistabili sui relativi store online).

Il tatuaggio spray è un’altra novità nel mondo dei tattoo: si posiziona uno stencil sulla zona interessata e si spruzza il colore negli spazi. E’ certamente una tecnica non invasiva o difficile da realizzare ed è sempre mutabile o eliminabile in qualsiasi istante.

Tatuaggi per il make up

Esistono anche tatuaggi semi-permanenti per ridisegnare sopracciglia, contorno bocca, riga dell’eyeliner, etc. in modo che ogni mattina, non ci si debba truccare di nuovo: sicuramente, è molto comodo ma attenzione, se utilizzato a lungo, si rischia di deformare i propri lineamenti naturali fisionomici.

Esistono infine dei tatuaggi temporanei per le labbra, per rinnovarsi continuamente con un nuovo look, spesso originale, si tratta di mascherine a forma di labbra che, con trasferimento tramite acqua, s’imprimono sulla bocca.Stacchi il disegno, bagni e poi attacchi sulle labbra: anche se l’applicazione non è proprio semplice, l’effetto però è strabiliante. E il risultato lo si può ammirare per 4-8 ore e basta poi il classico struccante o olio per rimuoverlo. Logicamente le fantasie, i decori, le possibilità creative sono infinite e lasciano ampio spazio alla fantasia, con effetti leopardati, geometrici o di sfumature che con il trucco tradizionale non sarebbero davvero raggiungibili.