Come avere tende diritte senza stirarle!

72076
stirare-tende

Tutte noi vogliamo che la nostra casa abbia sempre un bell’aspetto e sia sempre attraente per chi ci viene a trovare.

E tra le cose che abbelliscono la nostra casa, ci sono, senza dubbio, le tende.

Le tende, infatti, conferiscono alla nostra casa un tocco in più e la rendono più maestosa e completa.

A volte, però, danno proprio un brutto effetto perché tendono a formare delle fastidiose grinze che poi ci tocca stirare.

Siccome stirare una tenda non è per niente divertente, abbiamo pensato di suggerirvi alcuni trucchetti su come lavare una tenda in modo tale da non doverla stirare.

Vediamoli insieme!

N.B Consultate sempre le etichette di lavaggio prima di cimentarvi nella pulizia seguendo i nostri rimedi.

Lavaggio delicato

Uno dei trucchetti per avere tende dritte che non dovrete più stirare consiste nel giusto lavaggio.

Un lavaggio troppo aggressivo, infatti, è la causa principale della formazione di quelle antiestetiche grinze sulle vostre tende

Ricordate, quindi, di fare sempre lavaggi brevi e di non utilizzare la centrifuga se le lavate in lavatrice.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Inoltre, non lasciate le vostre tende per  tanto tempo in lavatrice prima di stenderle perché in questo modo le grinze tendono a fissarsi.

Infine, ricordate di lavare le vostre tende a basse temperature. Le alte temperature, infatti, tendono a formare maggiori grinze e, quindi, a rendere inevitabile la fase di stiratura.

Se, invece, lavate le vostre tende a mano, vi consigliamo di non strizzarle molto per evitare di stropicciarle.

Ammorbidente

Anche se solitamente l’ammorbidente è poco consigliato, in questo caso vi consigliamo di utilizzarne in piccola dose, meglio se è ecologico per un minore impatto ambientale!

Ma perché non usarne troppo? L’ammorbidente, infatti, tende a formare una piccola patina che protegge la tenda dalle grinze.

Inoltre, conferirà alle vostre tende un profumo di fresco e pulito.

Ma è possibile anche farlo in casa con ingredienti naturali, ecco la ricetta!

Asciugatura

Per evitare di stropicciare troppo le vostre tende, è consigliabile stenderle ancora da bagnate.

Stendetele, quindi, in verticale, così che il peso dell’acqua e la gravità possa raddrizzarle durante l’asciugatura.

Le tende asciugandosi in questa posizione perderanno ogni piega e sembreranno perfettamente “stirate”.

Inoltre, cercate di nascondere le mollette in parti nascoste così da evitare di avere grinze molto visibili che sarete costrette a togliere con il ferro da stiro.

Spruzzino con acqua

Una volta asciugata la vostra tenda, potreste, però, notare ancora qualche grinza.

Ma non dovete temere, perché per togliere la grinza, non dovrete stirare la tenda con il ferro da stiro, ma potete provare ad utilizzare un metodo molto semplice.

Prendete semplicemente dell’acqua e versatela in un flacone spray con nebulizzatore. Vi raccomandiamo di utilizzare il nebulizzatore per evitare di bagnare le tende di nuovo.

Spruzzate, quindi, l’acqua sulla grinza e posizionate sul bordo inferiore un oggetto pesante.

In alternativa, potete anche tendere bene il tessuto con le mani e asciugare con un phon per capelli.

Vedrete che una volta asciugato, la grinza sarà sparita!

Vapore della doccia

Un altro modo per rimuovere le grinze che si saranno formate senza utilizzare il ferro da stiro è quello di utilizzare il vapore della doccia.

Vi sembra strano? Eppure è davvero efficiente.

Prendete, quindi, la vostra tenda e appendetela su un bastone in bagno. In ogni caso, vi consigliamo di appenderla in maniera perfetta e dritta così da non farla stropicciare.

Dopodiché, aprite l’acqua calda della doccia e chiudete tutte le finestre.

Lasciate scorrere l’acqua calda per un po’, fin quando non vedrete che il calore della doccia formerà una sorta di vapore nel bagno.

La doccia, quindi, funge come un piroscafo ed è in grado di rimuovere di raddrizzare i tessuti.

Per rendere più efficace questo rimedio, potete anche stirare la tenda con le mani.

Avvertenze

È sempre una buona idea leggere l’etichetta di lavaggio delle vostre tende per capire come trattare al meglio il tessuto.

In caso, infatti, di tessuti che si lavano a secco, vi consigliamo di rivolgervi a un professionista.

Inoltre, utilizzate la lavatrice solo se espressamente consigliato dalle etichette di lavaggio.

Stirare è facile!

Se siete in vena di conoscere altri trucchetti per avere tessuti perfettamente stirati, ecco altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.