Come fare l’ammorbidente fatto in casa senza detersivo!

990
ammorbidente-fatto-in-casa

Forse non c’è sensazione più piacevole che sentire addosso un bucato morbido e profumato! Non solo i vestiti a profumare… A volte basta aprire l’armadio per essere invadi da fragranze floreali e rilassanti!

In commercio ci sono diverse tipologie di ammorbidenti. Il fattore negativo, però, è che la maggior parte di essi sono fatti di sostanze chimiche che vengono rilasciante nell’ambiente e possono essere nocive per la salute!

Inoltre alcuni di essi non ammorbidiscono davvero i nostri capi. In realtà, creano durante i lavaggi un film (ovvero, una pellicola) che dà solo una parvenza di morbidezza.

Ma, con alcuni ingredienti ecologici e casalinghi, possiamo comodamente realizzare un ammorbidente fatto in casa, dal costo irrisorio e facilissimo da fare!

N.B. Raccomandiamo di leggere le etichette dei vostri capi prima di lavarli. Inoltre seguite sempre le indicazioni fornite dal produttore della vostra lavatrice.

All’acido citrico

Chi sta sperimentando da poco le pulizie di casa con metodi casalinghi forse non conoscerà l’acido citrico!

Si tratta di un composto, contenuto anche negli agrumi, che può essere adoperato sia in ambito alimentare, cosmetico e di pulizia! Si può acquistare online, nei negozi di articoli bio o nei supermercati più grandi!

Può essere una vera svolta, perché è biodegradabile, ecologico, anti-calcare e detergente.

Per fare l’ammorbidente fai da te all’acido citrico, vi occorrerà scioglierne 150 grammi (in polvere) in 1 litro d’acqua tiepida. L’acqua meglio se demineralizzata, così è priva di calcare.

Vi basta trasferire tutto in una bottiglia e il gioco è fatto!

Per usarlo in lavatrice, vi basterà mettere nella vaschetta dell’ammorbidente 100 ml ad ogni lavaggio. Per profumare, potreste aggiungere 15-20 gocce del vostro olio essenziale preferito.

Attenzione a maneggiarlo sempre con cura e a non ingerirlo.

Con sale e bicarbonato

Il sale e il bicarbonato sono due prodotti casalinghi facilmente reperibili nei supermercati. Entrambi possono svolgere un’azione ammorbidente in quanto (soprattutto il sale) agiscono sulla quantità di calcare presente nell’acqua.

Il sale è noto proprio perché limita e diminuisce la durezza dell’acqua. Combinato poi con le proprietà smacchianti e sbiancanti del bicarbonato danno vita a un prodotto versatile e assolutamente economico!

Prendete 300 grammi di sale e mescolatelo con 15-20 gocce di olio essenziale, a vostra scelta. Poi metteteci il bicarbonato e amalgamate. Se lo desiderate, il bicarbonato può essere aggiunto sul momento.

Bastano un paio di cucchiai, magari con l’aggiunta di un goccio d’acqua per facilitarne lo scioglimento.

Aceto e bicarbonato

Il bicarbonato è molto importante e può essere combinato anche con l’aceto. In realtà, ne bilancia l’acidità; inoltre il bicarbonato agisce sul pH dell’acqua all’ultimo risciacquo, fondamentale per un bucato morbido senza intoppi.

Se volete preparare un ammorbidente fai da te con aceto e bicarbonato, ecco la ricetta:

  • 1 litro di acqua calda
  • 2 tazze di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza e mezza di aceto bianco
  • olio essenziale a scelta

Prendete una brocca graduata con l’acqua calda e scioglieteci il bicarbonato. Poi aggiungete l’aceto, che creerà una reazione effervescente. Infine se volete aggiungete gli oli essenziali.

Non vi resta che versare tutto in un contenitore a vostra scelta. Potete riciclarne qualcuno che già possedete, così da evitare gli sprechi.

Bastano circa 60 ml ad ogni lavaggio e… il bucato profumerà!

Importante! L’aceto è noto a tutti per i suoi mille utilizzi in casa. Però c’è un lungo dibattito circa l’impatto che ha sull’ambiente.

Per questo, potrebbe essere utile usare l’aceto di mele e vi spieghiamo perché.

Aceto di mele

Sembra che l’aceto di mele sviluppi meno acido acetico rispetto ai suoi “fratelli”, l’aceto bianco di alcol o di vino.

Per questo sembra che possa avere un impatto meno inquinante, anche se è preferibile utilizzare metodi alternativi come l’acido citrico!

Se volete realizzare un ammorbidente con l’aceto di mele, vi basterà semplicemente miscelare 2 litri di aceto di mele (di solito sono 2 bottiglie) con 10-15 gocce di olio essenziale di lavanda.

Va trasferito in un contenitore e possiamo usarlo subito! 1 misurino classico è la dose ideale da inserire in lavatrice.

L’aceto non solo ha proprietà ammorbidenti, è anche un anticalcare naturale e antiodore.

L’olio essenziale di lavanda ha proprietà antisettiche e calmanti, favorendo il rilassamento. Inoltre è uno dei migliori metodi naturali contro le tarme, proteggendo anche i vestiti!

Avvertenze

Ricordiamo che è molto importante seguire le indicazioni di produzione sull’utilizzo della lavatrice. Leggete bene le etichette di lavaggio per non rovinare i vostri capi.

In caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti, evitatene l’utilizzo.

Bucato perfetto con trucchi naturali

Abbiamo a che fare con tantissimo bucato ogni giorno, ecco perché dobbiamo conoscere tutti i trucchi per lavarlo!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.