Tiglio amico della salute

140
tiglio benefici

Il tiglio è un longevo albero che troviamo nei parchi e nei giardini del Nord Est europeo. Di alcuni Paesi (come la Slovenia) ne è addirittura il simbolo. Il tiglio è considerato un amico della salute, un toccasana per alcune problematiche che interessano il nostro organismo. Conosciamo meglio questo albero altissimo con tanti benefici.

Benefici del tiglio

Del tiglio sono importanti corteccia e fiori, entrambi hanno proprietà benefiche per il nostro corpo. Vediamo quali usi possiamo farne e quali effetti benefici per la salute. I fiori, dal sapore inconfondibile che ci ricorda l’inizio dell’estate, vengono impiegati per:

  • produzione di miele
  • preparazione di tisane
  • preparazione di infusi

I fiori, essiccati e uniti alle foglie secche, sono ottimi per la preparazione di decotti utili:

  • per rilassarsi
  • per la tosse
  • per le infiammazioni in genere
  • per la febbre

Inoltre il tiglio viene usato:

  • impacchi per gli occhi: compresse di garza imbevuta di tiglio vengono applicate sugli occhi per alleviare stanchezza, rossore e gonfiore
  • acqua di tiglio: viene usata come tonico dopo la pulizia del viso, depura la pelle e distende le rughe per un aspetto più rilassato e luminoso

In Italia il tiglio è molto impiegato in cucina e nell’aromatizzazione di dolci e bevande. La corteccia, invece, ha ottime proprietà astringenti e viene utilizzata contro le infezioni del tratto intestinale. Basta far bollire in mezzo litro di acqua 30 gr di tiglio e consumare. Il tiglio viene utilizzato sotto forma di glicerati e tintura madre.

Controindicazioni

Non ci sono particolari controindicazioni nell’utilizzo di questa pianta. Soggetti che hanno ipersensibilità e allergie al tiglio non possono usarlo. In questi casi, l’assunzione può determinare un effetto lassativo (8 lassativi più efficaci) o casi di orticaria. Rari sono gli effetti collaterali gravi.

Prima di utilizzare il tiglio, anche in gravidanza, è opportuno consultare il medico.