Trucco minerale, quando e perché usarlo

31

Negli ultimi anni il trucco minerale ha avuto un exploit notevole: è naturale, costa poco, ha una tenuta assicurata ed evita l’effetto mascherone del trucco tradizionale. Ma quali sono nel concreto le caratteristiche del trucco minerale e perché lo si dovrebbe preferire a quello cremoso?

Innanzitutto il trucco minerale (ombretti, blush, fondotinta e persino rossetti e smalti) è composto unicamente da micropolveri, provenienti da pietre o terre di origine minerale. Si tratta di minuscoli cristalli che vanno a posizionarsi sulla pelle senza però ostruire i pori, in maniera delicata. Essendo privo di olio o di sostanze grasse, questo tipo di trucco lascia la pelle completamente libera di respirare ed è particolarmente adatto per le pelli grasse o miste che tendono a sporcarsi facilmente e ad apparire lucide.

Il trucco minerale può essere utilizzato a secco, ad esempio “sporcando” lievemente un pennello da blush nella polvere e picchiettandolo sulle guance, oppure mischiando la polvere con acqua (solitamente lo si fa per ottenere maggiore coprenza nel caso di fondotinta oppure per poter utilizzare una polvere come rossetto da stendere con più facilità) oppure ancora mischiando la polvere con uno smalto senza colore per ottenere la tinta desiderata.

Proprio per queste caratteristiche il trucco minerale è piuttosto versatile: uno stesso colore, ad esempio un rosa pallido, può essere utilizzato come smalto, rossetto, fard, correttore e all’occorrenza anche ombretto o fondotinta, utilizzato puro o miscelato con acqua, a seconda dei gusti e dell’effetto che si desidera ottenere.

Oltre che per la pelle grassa, il trucco minerale è indicato per le pelli sensibili: essendo privo di oli, conservanti, addensanti, coloranti ed additivi chimici, il trucco è leggero e impalpabile, non provoca allergia ed esteticamente appare più fresco. Inoltre mantiene la pelle al riparo dallo smog e dagli agenti atmosferici e, grazie al biossido di titanio, naturalmente contenuto nei minerali, protegge dai raggi solari.

Il trucco ha anche una durata maggiore: a differenza del fondotinta fluido o cremoso che tende ad essere assorbito dalla pelle e a renderla lucida o secca a seconda dei casi, il trucco minerale aderisce perfettamente alla pelle e dura a lungo. Se proprio troviamo il fondotinta minerale troppo poco coprente, lo possiamo miscelare con una crema idratante o con un po’ d’acqua per assicurare maggiore coprenza.

Il trucco minerale costa poco e dura molto. Con una quantità davvero minima di prodotto si riesce ad ottenere un ottimo risultato. Il trucco, poi, non ha scadenza, al contrario di costosi prodotti cosmetici che dopo un anno iniziano a perdere le proprietà iniziale e in alcuni casi anche a cambiare leggermente tonalità.

Le marche più note di trucco minerale sono: Lily Lolo, Neve Cosmetics, Elf , MWW4U (Minerale Will Work For You).